• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Tare: "Io e la mia famiglia siamo stati minacciati"

Lazio, Tare: "Io e la mia famiglia siamo stati minacciati"

Il direttore sportivo dei biancocelesti si sfoga dopo la vicenda Astori


Tare e Lotito ©Getty Images

27/07/2014 11:24

LAZIO INTERVISTA TARE ASTORI / ROMA - Il passaggio di Davide Astori alla Roma non è stato digerito dai tifosi della Lazio che, sin da subito, hanno mostrato la loro frustazione nei confronti della dirigenza biancoceleste. Igli Tare, attraverso le colonne de 'Il Tempo', ha raccontato gli ultimi difficili giorni. "Dopo la notte e il confronto con i tifosi per Astori sotto l'albergo della squadra sono ricominciati i guai - ha rivelato Tare - qualcuno deve essere di nuovo entrato in possesso del mio numero e me lo sono ritrovato su internet. Sono cominciati ad arrivare i soliti messaggi di minaccia ma non solo. Sarò costretto a cambiare di nuovo numero di cellulare e non sarà facile perché è uno strumento fondamentale del mio lavoro. In ogni caso mi dispiace di più per le cose che vengono dette alla mia famiglia".

M.Z.

 




Commenta con Facebook