• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Benitez a tutto campo: "Pronti a lottare per lo scudetto. Allegri allenatore esperto. Roma e

Napoli, Benitez a tutto campo: "Pronti a lottare per lo scudetto. Allegri allenatore esperto. Roma e Inter..."

Il tecnico spagnolo ha parlato in vista della prossima stagione


Rafa Benitez (Getty Images)

25/07/2014 17:20

MERCATO NAPOLI BENITEZ SCUDETTO/ NAPOLI - Lunga intervista concessa da Rafa Benitez al giornale spagnolo 'Marca'. L'ex tecnico del Liverpool ha ripercorso i momenti chiave della passata stagione sulla panchina del Napol e ha, poi, parlato delle ambizioni del club, che è pronto a lottare per lo scudetto. Sono così tante le news Napoli fornite dal 54enne di Madrid.

PRIMO ANNO - "Se facciamo un bilancio generale, credo sia stato positivo - riporta 'rafabenitez.com' -. Non dimentichiamo la Champions in cui per la prima volta una squadra non passa agli ottavi con 12 punti. Vogliamo sempre di piú, ma vincere un titolo, la Coppa Italia, al nostro primo anno in un campionato tanto esigente come quello italiano, é difficilissimo".

OBIETTIVI FUTURI - "Abbiamo segnato 104 gol in tutte le competizioni...ma ne abbiamo subiti 39. Se vogliamo puntare veramente in alto, dobbiamo migliorare in difesa e mantenere alto il ritmo in attacco".

SALTO DI QUALITA' - "Mantenere un equilibrio tra entrate ed uscite senza abbassare il livello di competitivitá non é facile. Dobbiamo cercare di fare le cose bene e non commettere errori perché questa differenza economica con le altre squadre non incida sulle prestazioni".

SCUDETTO - "Siamo pronti a lottare per lo scudetto. A differenza tra il vincere la coppa e il campionato sta nel riuscire a mantenere sempre alto il livello, ed ecco che torna in ballo il potere economico, le rose, la storia...Roma, Juve, Inter, Milan, Fiorentina partivano con un vantaggio che stiamo colmando".

JUVENTUS - "E' arrivato Allegri, un allenatore esperto che fa della Juve ancora la squadra da battere. La Roma si è rinforzata bene, è una grande squadra, l'Inter è una squadra difficile da affrontare e il Milan è sempre il Milan...la concorrenza sarà molto forte, come ogni anno".

NUOVI ARRIVI - "Abbiamo preso Andujar, Michu e Koulibaly. Ora resta da vedere come si sviluppa il mercato. Se avremo la possibilità di rinforzare ulteriormente la rosa, lo faremo. Non dobbiamo commettere l'errore di prendere decisioni affrettate".

M.S.




Commenta con Facebook