• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, il ko di Morata cambia i piani: il punto sull'attacco

Calciomercato Juventus, il ko di Morata cambia i piani: il punto sull'attacco

Il giovane spagnolo sarà fuori dai giochi per quasi due mesi e Marotta torna sul mercato per un attaccante


Romelu Lukaku (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

22/07/2014 15:41

CALCIOMERCATO JUVENTUS MAROTTA ALLEGRI MORATA LUKAKU / TORINO- Non si può certo dire che la stagione della Juventus sia cominciata sotto una buona stella. Dopo le dimissioni shock di Antonio Conte e l'arrivo di Massimiliano Allegri (contestato subito dai tifosi) ieri sera la notizia che ha scosso l'ambiente bianconero ha riguardato uno degli acquisti più importanti di questo calciomercato: Alvaro Morata. Il centravanti spagnolo, costato 20 milioni di euro, si è procurato una distorsione al ginocchio durante l'allenamento e dopo gli accertamenti strumentali i tempi di recupero prevedono 50 giorni di stop. Una notizia che cambia profondamente il calciomercato Juventus.

Le strategie di Giuseppe Marotta e Fabio Paratici erano chiare. Con il reparto offensivo formato da Carlos Tevez, Fernando Llorente Alvaro Morata e Sebastian Giovinco si sarebbe cercata una quinta punta con calma e a costi contenuti. Ora l'infortunio dell'ex Real Madrid stravolge i piani.

Massimiliano Allegri infatti non può cominciare la stagione (con 3 fronti su cui combattere) con sole quattro punte, di cui una ai box fino a settembre. Ecco perchè la Juventus tornerà prepotentemente sul mercato per ritoccare il reparto offensivo. Tanti i nomi che piacciono alla dirigenza del club di corso Galileo Ferraris. Il profilo che intriga maggiormente è quello di Romelu Lukaku, giovane centravanti belga che al Chelsea non trova spazio e che potrebbe rilanciarsi a Torino. Anche Samuel Eto'o (altro ex 'Blues') potrebbe tornare in Italia, essendo svincolato ed in cerca di una squadra.

L'idea di Allegri però porta anche a giocatori che possano giocare sull'esterno oppure da trequartista. In questo caso i nomi più forti sono quelli di due vecchie conoscenze del calcio italiano: Ezequiel Lavezzi del Psg e Stevan Jovetic del Manchester City. Da monitorare anche Xherdan Shaqiri del Bayern Monaco, che si è fatto notare al Mondiale con prestazioni da grande giocatore e che è stufo di fare panchina con Pep Guardiola.  




Commenta con Facebook