• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Inzaghi: "Balotelli? Se partirà servirà un sostituto"

Calciomercato Milan, Inzaghi: "Balotelli? Se partirà servirà un sostituto"

L'allenatore rossonero ha parlato in conferenza stampa dei temi più caldi relativi al mercato e alla preparazione


Pippo Inzaghi (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

22/07/2014 13:11

CALCIOMERCATO MILAN INZAGHI BALOTELLI / MILANO - Intervenuto in conferenza stampa prima della partenza per la tourneé negli Stati Uniti e nel Canada, l'allenatore del Milan Filippo Inzaghi ha parlato delle prime settimane di ritiro, trattanto inoltre gli argomenti caldi del calciomercato Milan

PREPARAZIONE - "Sono molto contento, abbiamo lavorato bene. Anche in amichevole i ragazzi stanno cercando di fare quello che proviamo in allenamento. C'è una bella atmosfera e sono fiducioso”.

TOUR USA E CANADA - "Avremo partite difficili, avremo tanti giovani, ma siamo il Milan e dobbiamo fare sempre bella figura".

BALOTELLI - "Sono sereno, Mario è un giocatore importante e cercherò di farlo rendere al meglio. Azzererò tutto quello che si è detto su di lui, non ho nessuno problema. Io devo farlo rendere al meglio delle sue possibilità. Calciomercato? Deciderà la società, se partirà servirà un sostituto perchè le prime punte sono lui e Pazzini".

INCONTRO AD ARCORE - "Galliani sa quali sono le mie necessità. Credo manchi ancora qualcosa per arrivare al livello di Roma e Juventus".

MASTOUR - "Bisogna avere calma, abbiamo tanti giovani importanti ma devono crescere con pazienza". 

ATTACCO - Il mercato Milan, naturalmente, tiene banco per quanto riguarda il reparto offensivo. "Nel ruolo di punta centrale vedo un giocatore come Balotelli o Pazzini. In questo ruolo abbiamo già due grandi giocatori".




Commenta con Facebook