• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Jovetic a Medel: i motivi della missione inglese di Ausilio

Calciomercato Inter, da Jovetic a Medel: i motivi della missione inglese di Ausilio

Il direttore sportivo nerazzurro è volato Oltremanica pe chiudere alcune operazioni


Gary Medel © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

22/07/2014 09:16

CALCIOMERCATO INTER JOVETIC MEDEL MISSIONE AUSILIO IN INGHILTERRA / MILANO - Quando il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio ha pianificato la sua missione in Inghilterra - scrive il 'Corriere dello Sport' - aveva in mente uno scenario di calciomercato ben diverso: l'idea iniziale era quella di cogliere l'occasione per accelerare la trattativa per Stevan Jovetic, obiettivo principale per l'attacco nerazzurro.

Il grave infortunio alla caviglia subito nelle scorse ore da Alvaro Negredo (previsti circa tre mesi di stop) ha però convinto il Manchester City a togliere (momentaneamente?) dal mercato l'attaccante montenegrino ex Fiorentina, rivoluzionando così i piani del calciomercato Inter.

Il primo obiettivo della missione Oltremanica di Ausilio resta, quindi, il centrocampista cileno Gary Medel: prima di imbarcarsi da Linate per Londra - scrive 'Tuttosport' - il direttore sportivo nerazzurro ha incontrato in sede l'agente del giocatore Fernando Felicevich, reduce da una tre-giorni in Galles per ammorbidire la posizione del Cardiff. Tra domanda (9 milioni) e offerta (prestito oneroso a 2 milioni di euro con riscatto garantito a 5-6 milioni) balla ancora una certa distanza (colmabile). Il calciatore cileno, invece, ha già raggiunto l'accordo con l'Inter sulla base di un contratto quadriennale a 2 milioni a stagione (bonus inclusi).

Piero Ausilio, però, coglierà l'occasione della missione in Inghilterra anche per mettere a segno qualche cessione: il direttore sportivo nerazzurro ha infatti in programma un appuntamento col West Ham per parlare di Taider, fresco di 'no' al Rubin Kazan.

Altri affari inglesi in ballo? Difficile, perchè Ausilio il prossimo 28 luglio dovrà presenziare a Washington agli Stati Generali dell'Inter voluti dal presidente Erick Thohir. In Inghilterra, però, giocano anche Javier Hernandez, Lamela e Osvaldo, tre obiettivi di mercato mai tramontati in casa Inter soprattutto alla luce delle brusca frenata nella trattativa per Stevan Jovetic. Piero Ausilio è in azione: Walter Mazzarri attende rinforzi a Milano.

 




Commenta con Facebook