• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO: James Rodriguez, il nuovo 'Galactico'

I CRAQUE DEL MOMENTO: James Rodriguez, il nuovo 'Galactico'

Il trequartista colombiano, classe 1991, si trasferirà a breve al Real Madrid


James Rodriguez (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

21/07/2014 18:14

CRAQUE MONDIALE BRASILE 2014 JAMES RODRIGUEZ MONACO REAL MADRID / ROMA - Il Mondiale 2014, come da tradizione, si è rivelato un'importante vetrina in chiave calciomercato. Molti osservatori, in Italia e all'estero, hanno approfittato della manifestazione iridata in Brasile per scoprire nuovi talenti o per testare la solidità mentale dei calciatori già presenti sul loro taccuino in un appuntamento così importante.

A nessuno è sfuggito il talento del Craque del momento James Rodriguez, trequartista classe 1991 colombiano che si è conquistato sul campo il titolo di capocannoniere del Mondiale nonché il riconoscimento di autore del gol più bello della competizione (quello realizzato agli ottavi di finale contro l'Uruguay - stop di petto e tiro al volo).

Il Real Madrid di Carlo Ancelotti, però, ha bruciato la spietata concorrenza mettendo le mani sul calciatore del Monaco: già nella giornata di domani è prevista la presentazione ufficiale al Santiago Bernabeu con la sua nuova 'camiseta blanca'. Un ulteriore indizio è rappresentato dal fatto che il tour dello stadio quotidianamente a disposizione del pubblico è stato annullato a causa di un "evento speciale".

Al club del Principato, che a maggio 2013 lo acquistò dal Porto assieme a Moutinho per una cifra complessiva di 70 milioni di euro, finiranno circa 80 milioni. La carriera di James Rodriguez è nata nell'Envigado, club colombiano che ha cresciuto alcuni tra i migliori talenti del paese sudamericano. Da lì, nel 2008, il trasferimento al Banfield in Argentina, prima del grande salto in Europa.

Nel marzo 2010, il giovane calciatore incontrò a Buenos Aires, accompagnato dal suo agente Bruno Carpeggiani, il capo degli osservatori della Juve Renzo Castagnini. La Juventus qualche giorno dopo chiuse con il Banfield per 4,9 milioni di euro ma il successivo rimpasto societario a Torino fece saltare una trattativa che poteva cambiare la storia recente e futura del club bianconero.




Commenta con Facebook