• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Bonera: "Inzaghi allenatore mi ha stupito. Balotelli tornerà motivato"

Milan, Bonera: "Inzaghi allenatore mi ha stupito. Balotelli tornerà motivato"

Il difensore rossonero parla del nuovo tecnico e dell'attaccante ancora in vacanza


Bonera in azione (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

18/07/2014 14:45

MILAN BONERA INZAGHI / MILANO - Scrivi news Milan, leggi Pippo Inzaghi: tutto in casa rossonera ruota intorno al nuovo allenatore. 'Superpippo' ha stupito tutti nelle vesti di tecnico, anche chi lo ha conosciuto da calciatore e ha condiviso con lui le vittorie: uno come Daniele Bonera che in conferenza stampa non si sottrae alle domande sul suo ex compagno di squadra e ora suo allenatore.

"Pippo lo conosciamo tutti: nel suo dna c'è una grande elettricità e ora questa voglia la trasmette anche da allenatore. Mi ha sorpreso: è un tecnico già preparato, ha un'idea chiara di gioco ed è molto preso da questa nuova avventura. Fa strano vederlo allenare, ma i ruoli sono ben distinti: lo chiamo mister perché serve rispetto. Nel rapporto con i calciatori - continua Bonera - ha imparato molto da Ancelotti, poi ha idee molto offensive e vole far giocare bene la squadra, quello che è mancato nelle scorse stagioni.". 

Proprio gli errori del passato recente sono quelli che il Milan vuole evitare di ripetere in questa nuova stagione: "I proclami estivi servono a poco - spiega Bonera -, di certo non possiamo fare un campionato come quello passato. Con risultati negativi è normale che l'aria sia pesante e diventi tutto più difficile: sappiamo com'era la situazione lo scorso anno". 

Per farlo occorrerà integrare subito i vecchi con i nuovi calciatori che arriveranno dal calciomercato: "Cercherò di dare una mano ai più giovani e ai nuovi - le parole del difensore rossonero -. Metterò la mia esperienza a disposizione di tutti. Stiamo cercando di coinvolgere i calciatori che arrivano da altre culture e di creare un gruppo che abbiamo molto senso di appartenenza. Questa è una società che ha vinto tanto e noi dobbiamo meritare la maglia in campo. Balotelli? Non mi sento così importante da dargli consigli: credo che debba tornare motivato e sono sicuro che lo farà. Quando arriverà troverà un gruppo con delle regole da rispettare: Inzaghi ha messo in chiaro le regole che ci sono". 




Commenta con Facebook