• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Benitez: "Higuain e Callejon restano qui. A centrocampo..."

Calciomercato Napoli, Benitez: "Higuain e Callejon restano qui. A centrocampo..."

Il tecnico partenopeo blinda l'argentino e lo spagnolo


Benitez (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

18/07/2014 13:28

CALCIOMERCATO NAPOLI BENITEZ HIGUAIN CALLEJON / DIMARO - Rafael Benitez a tutto calciomercato. Il tecnico spagnolo, al termine della conferenza stampa nella sede del ritiro estivo di Dimaro, si concede ai microfoni di 'Sky' analizzando le strategie del calciomercato Napoli e blinda Higuain e Callejon confermando le parole dell'agente dello spagnolo, Manuel Garcia Quilon, che aveva definito incedibile il suo assistito in esclusiva ai nostri microfoni. "Callejon e Higuain? Abbiamo parlato delle strategie di mercato con il presidente Aurelio De Laurentiis e abbiamo detto che è meglio se restano entrambi qui. Sono due giocatori molto importanti ed in crescita - esordisce Benitez - A centrocampo abbiamo cinque giocatori di livello. Se arriva qualcuno è per migliorare ancora. Sarà il mercato a decidere se andrà via qualcuno ed arriverà qualcun altro. Lucas Leiva e Kramer? Non parlo di giocatori di altre società".

L'allenatore azzurro, poi, prosegue: "Dobbiamo migliorare la fase offensiva e continuare a giocare un calcio propositivo, ma trovando più equilibrio. Dobbiamo migliorare, ma non più di tanto. Scudetto? Noi vogliamo vincere sempre qualcosa, che sia lo scudetto la Coppa Italia o la Champions. Non posso dire cosa scegliamo, dobbiamo costruire una rosa forte e poi vedremo cosa arriverà. Michu è un giocatore intelligente, soprattutto negli inserimenti per far gol. Lo ha dimostrato in Spagna ed in Inghilterra, è un giocatore diverso rispetto a quelli che abbiamo in rosa. Koulibaly? Abbiamo cercato questo tipo di giocatore: è veloce, fisico e forte di testa. Alzerà il livello competitivo. Hamsik? Se posso aiutarlo a farlo diventare ancora più importante lo farò perché ha qualità ed è un professionista fantastico".

La chiosa è sull'improvviso avvicendamento sulla panchina della Juventus con Massimiliano Allegri che ha preso il posto dell'ex tecnico Antonio Conte: "E' stata un sorpresa, ma Allegri è un allenatore con esperienza e di livello. La società è una società forte e non credo che ci sarà una differenza così grande per la squadra che ha dimostrato di essere forte".




Commenta con Facebook