• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > FOTO E VIDEO CM.IT - Roma, Ucan: "Qui per merito di Sabatini"

FOTO E VIDEO CM.IT - Roma, Ucan: "Qui per merito di Sabatini"

Il centrocampista turco ha parlato del suo approdo in giallorosso


1 di 2
ucan11.jpg
Salih Ucan (Calciomercato.it)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

17/07/2014 13:08

ROMA CONFERENZA STAMPA SALIH UCAN / ROMA - Dopo la presentazione di Emanuelson di ieri, arrivano altre news Roma. Oggi, infatti, è stato il giorno di Salih Ucan, intervenuto in conferenza stampa come nuovo talento giallorosso. Ecco le sue parole.

FENERBAHCE - "Ho affrontato partite importanti con la maglia del Fenerbahce. Ho fatto buone cose e sono stato richiesto da Sabatini. Non vedo nessun errore in questa scelta di approdare alla Roma. Ringrazio il mister al Fenerbahce che mi ha fatto giocare parecchio già nel primo anno, nel secondo c'è stato un cambiamento e non sono stato titolare, ma non mi lamento. Ho grande rispetto per lui. Per me inizia una nuova vita con due anni di contratto. Voglio lavorare sodo e far bene".

RUOLO - "Ho giocato sia come mediano che in posizione avanzata, sono abituato a giocare in queste due posizioni. Le mie maggiori qualità sono gli assist e la capacità di lancio in verticale".

DERBY - "In tutte le parti del mondo si giocano derby molto importanti e in Turchia ho vissuto quello contro il Galatasaray. Spero che anche quello di Roma mi possa dare grandi emozioni".

OBIETTIVI - "Ho cominciato a giocare quando avevo 18 anni e ho incontrato sulla mia strada giocatori di grande esperienza e ho sempre mostrato le mie qualità. Il mio scopo qui a Roma è adattarmi bene e in fretta e cercare di mostrare le mie qualità".

NUMERO DI MAGLIA - "Ho scelto il 48 perché l'ho sempre avuto. Ci tenevo a conservarlo, è la targa della mia città natale, Mamaris".

 










Commenta con Facebook