• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, non solo Lamela o Pastore: opzione Sneijder

Calciomercato Juventus, non solo Lamela o Pastore: opzione Sneijder

Con Allegri i bianconeri torneranno a giocare con il trequartista


Wesley Sneijder (Getty Images)
Marco Di Federico

17/07/2014 07:21

CALCIOMERCATO JUVENTUS LAMELA PASTORE SNEIJDER CONTE ALLEGRI / TORINO - Il calciomercato Juventus cambia faccia. L'addio di Antonio Conte e l'arrivo in panchina di Massimiliano Allegri modificano i piani dei campioni d'Italia in tema di calciomercato: l'affare Iturbe, cercato per due mesi dai bianconeri, mollato all'improvviso e finito alla Roma, ne è la dimostrazione.

Con l'ex tecnico del Milan cambierà anche l'impostazione tattica della Juventus. Naturalmente è ancora presto per fare previsioni, visto che Allegri è stato presentato alla stampa soltanto ieri, ma è possibile che ora alla Juventus il trequartista possa essere concretamente un obiettivo di mercato. Il tecnico ha sempre prediletto il 4-3-1-2 come modulo ed in questa Juventus manca il giocatore che agisca dietro le punte. I bianconeri hanno dimostrato con un campionato da 102 punti di essere nettamente i più forti in Italia e quindi Allegri sa bene quanti rischi porti stravolgere una macchina perfetta: detto questo anche Conte sarebbe passato quest'anno alla difesa a 4, quindi l'unica innovazione che dovrebbe portare Allegri sarà quella di un giocatore che funga da raccordo tra centrocampo ed attacco.

Secondo quanto scrive oggi 'TuttoSport', per il ruolo di trequartista sarà una 'battaglia' a 4. In pole c'è Erik Lamela, reduce da un'esperienza negativa al Tottenham e pronto, a soli 22 anni, a rimettersi in gioco in un campionato certamente più adatto alle sue qualità come quello italiano. Costa 20 milioni di euro ed il suo stipendio da 2,4 milioni di euro netti non sarebbe un problema per le casse bianconere. Le due principali alternative sono Roberto Pereyra dell'Udinese, che piaceva anche a Conte e sul quale ora c'è il forte pressing dell'Inter, e Javier Pastore, in scadenza nel 2016 con il Paris Saint-Germain ma sul quale c'è anche il Chelsea.

Il nome a sorpresa, sempre secondo il quotidiano piemontese, è invece quello di Wesley Sneijder, ex Inter oggi al Galatasaray: costa tanto nonostante i suoi 30 anni (20 milioni di euro) e guadagna moltissimo (5 milioni all'anno). Inseguono Ljajic (che piace anche al Milan) e Candreva, due piste ad oggi molto difficili.




Commenta con Facebook