• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, dopo Conte: c'è una promessa. E Allegri...

Calciomercato Juventus, dopo Conte: c'è una promessa. E Allegri...

Presente e futuro della panchina bianconera, tra retroscena e indiscrezioni


Antonio Conte (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

16/07/2014 07:34

CALCIOMERCATO JUVENTUS RESCISSIONE CONTE ALLEGRI MANCINI / TORINO - La notizia 'bomba' del calciomercato estivo della Serie A 2014/2015 è arrivata ieri, da Torino, pochi minuti prima dell'ora di cena: Antonio Conte non è più l'allenatore della Juventus.

Le dichiarazioni ufficiali recitano 'rescissione consensuale del contratto' ma, di fatto, è stata una decisione tutta dell'allenatore leccese: alla base, nonostante l'entourage del tecnico provi a negare, divergenze sul calciomercato Juventus tra (probabili) acquisti poco convincenti (Evra, Iturbe, Morata) e cessioni 'eccellenti' in agenda (Vidal o Pogba). Andandosene - rivela oggi 'La Gazzetta dello Sport' - Conte ha promesso alla dirigenza bianconera che non prenderà in considerazione panchine di club italiani quest'anno. Diverso, però, il discorso legato alla Nazionale: l'ormai ex allenatore della Juve è adesso il candidato numero uno alla panchina azzurra.

La decisione di Conte di lasciare la Juventus, seppur ci fossero state avvisaglie già lo scorso maggio a fine campionato, è maturata nelle ultime ore. Il 'Corriere dello Sport' riporta oggi un retroscena molto indicativo di come l'addio al club bianconero abbia sorpreso lo stesso tecnico: nella jeep che lo ha portato via, definitivamente, dal centro sportivo di Vinovo, vi era una cartelletta con su scritto 'Carichi di lavoro a Vinovo".  Ci ha provato, Conte, a trovare in fondo al cuore le motivazioni per restare in sella in casa bianconera. Ma non ce l'ha fatta.

Ora, in casa Juventus, si aprono diversi scenari. Il più probabile, che mette d'accordo i maggiori quotidiani sportivi oggi in edicola, porta il nome di Massimiliano Allegri: secondo 'La Gazzetta dello Sport', l'ex allenatore del Milan sarà oggi a Torino per trovare un accordo con la dirigenza bianconera. In caso di fumata bianca, l'annuncio può arrivare già in giornata. Allegri - scrive 'Tuttosport' - costa meno ma affascina anche meno dell'altro candidato forte Roberto Mancini (e c'è l'incognita del rapporto con Andrea Pirlo). Più difficile arrivare a Sinisa Mihajlovic, attualmente allenatore della Sampdoria, e più remota l'ipotesi di un ritorno a Torino di Didier Deschamps.




Commenta con Facebook