• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile 2014 > Mondiali 2014, Mourinho difende Messi e attacca Sabella

Mondiali 2014, Mourinho difende Messi e attacca Sabella

L'allenatore portoghese critica le scelte del commissario tecnico dell'Argentina


Leo Messi (Getty Images)

14/07/2014 18:14

MONDIALI 2014 MOURINHO MESSI SABELLA / LONDRA (Inghilterra) - A difesa di Lionel Messi: la 'Pulce' ha un avvocato di spessore come Josè Mourinho. Lo 'Special One' in alcune dichiarazioni riportate da 'gazzetta.it' parla della finale Mondiale: "Non c'è bisogno che Messi vinca un mondiale per considerarlo un grande calciatore, soprattutto negli ultimi dieci anni. Per me Pelè è Pelè, Maradona è Maradona e Messi è Messi: non mi piace paragonare calciatori di diverse generazioni. Piuttosto mi chiedo perché Sabella ha sostituito Lavezzi? Posso solo pensare a un infortunio". In realtà, come spiegato a Calciomercato.it da Alberti, il ct argentino ha sostituito il 'Pocho' perché aveva già avvertito dei crampi.

B.D.S.




Commenta con Facebook