• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > Calciomercato Inter, Mazzarri: "Voglio vedere un'anima. Credo in Dodò"

Calciomercato Inter, Mazzarri: "Voglio vedere un'anima. Credo in Dodò"

Il tecnico toscano presenta in conferenza stampa la nuova stagione nerazzurra


Walter Mazzarri ©Getty Images
Jonathan Terreni

10/07/2014 12:27

INTER CONFERENZA MAZZARRI / PINZOLO - Il tecnico dell'Inter, Walter Mazzarri presenta così in conferenza stampa nel ritiro di Pinzolo la nuova stagione: "E' una seconda giovinezza. Ho tanto entusiasmo come se fosse il primo giorno. Sono carico e voglioso perchè in estate abbiamo chiarito tutto il progetto con la società. Si può lavorare bene. Questo mi ha dato forza, così come il calore dei tifosi. Ho trovato i ragazzi sono motivati, ci sono i buoni presupposti. Credo di essere un professionista esperto. Il mio principio di lavoro è quello di non accontentarmi mai, motivando i giocatori al massimo. Voglio vedere un'anima quest'anno, uno spirito e una voglia di mettere qualcosa più degli altri. Voglio una squadra targata 'Mazzarri'. Avere valori tecnici non bastano nel calcio moderno; serve un grande gruppo".

OBIETTIVO N.1 - "La chiarezza è nel progetto. Non ci poniamo limiti. Al di là dei valori iniziali e degli investimenti i valori tecnici spesso vengono cambiati. Lo scorso anno abbiamo prodotto calcio ma se manca il risultato sembra che manchi il gioco. Abbiamo avuto momenti dove abbiamo giocato bene. Lo scorso anno è stato anomalo, particolare. Importante aver ottenuto l'Europa. Inizia ora una nuova era senza pensare alla passata stagione".

CAPITAN RANOCCHIA - "In questo momento Ranocchia ha i requisiti adatti per ricoprire questo ruolo in questa squadra. Dovrà dimostrare di meritarlo tutti i giorni".

RINNOVO - "Ho deciso di rinnovare perchè ho sentito la fiducia di tutti e a me piace lavorare così. Sento di poter portare avanti un progetto con buone basi nonostante tutte le direttive di mercato".

DIFESA A 4 - "Avevo detto che la provavo subito ma purtroppo mi mancano i giocatori per farlo. Quando arriveranno tutti lavoreremo su questo. Intanto ho spiegato a Vidic, un giocatore di grande esperienza, cosa voglio dalla difesa a tre. Grazie alla sua classe ci metterà pochissimo a capire. Con i terzini che abbiamo si può fare la difesa a 4".

BENTORNATA EUROPA - "Lavoriamo per essere pronti al primo appuntamento europei. Abbiamo anticipato di una settimana perchè il lavoro qui a Pinzolo sarà più leggero rispetto allo scorso anno. Prima settimana un lavoro organico poi spazio alla palla. E' normale che avrei preferito tutti oggi ma con il Mondiale è così. Sappiamo già cosa fare quando rientreranno perchè abbiamo subito l'impegno in Europa League".

CHI E' ARRIVATO E CHI ARRIVERA' - "Abbiamo concordato tutto con la società. Il presidente ha già parlato. Rolando? Parlo con i fatti, ha fatto una grande annata. Sarei contento potesse tornare. In Dodò crediamo tutti molto. E' uno degli esterni che si alterneranno a prescindere dal modulo".

ATTACCO DINAMICO - "Difficile vedere nelle mie squadre realizzare i gol solo da un calciatore. Lavoriamo per creare molte soluzioni in fase realizzative. Kovacic dovrà iniziare a fare gol. Voglio una rosa giusta, non ci deve essere esubero. Guarin? Vediamo chi arriverà e chi andrà via, è presto. Quando sarà chiuso il mercato dell'Inter sarò più preciso".




Commenta con Facebook