• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile 2014 > Brasile-Germania, ESCLUSIVO Rizzitelli: "Tedeschi favoriti, hanno un calciatore straordinario"

Brasile-Germania, ESCLUSIVO Rizzitelli: "Tedeschi favoriti, hanno un calciatore straordinario"

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva l'ex attaccante di Roma, Torino e Bayern


Thomas Mueller (Getty Images)
ESCLUSIVO
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

08/07/2014 12:05

MONDIALI 2014 ESCLUSIVO RIZZITELLI BRASILE GERMANIA / ROMA - Il Mondiale 2014 entra nel vivo: oggi, a Belo Horizonte, si disputa la prima semifinale tra i padroni di casa del Brasile e la Germania di Joachim Löw. Il commissario tecnico della nazionale verdeoro Felipe Scolari dovrà fare a meno dello squalificato Thiago Silva in difesa e dell'infortunato Neymar in attacco. Per analizzare la partita, Calciomercato.it ha contattato in esclusiva Ruggiero Rizzitelli, ex calciatore che ha giocato in Bundesliga dal 1996 al 1998.

BRASILE-GERMANIA - "Nella gara secca può succedere di tutto, ma stasera la Germania parte favorita, perlomeno sulla carta - ha esordito ai nostri microfoni l'ex attaccante di Roma, Torino e Bayern Monaco - La formazione tedesca è più squadra rispetto ai verdeoro, che fino a questo momento al Mondiale hanno puntato più sulle invenzioni dei singoli. Le assenze di Thiago Silva e Neymar, due pilastri nell'ossatura della squadra di Scolari, sono pensantissime. In certi casi, però, la spinta e l'orgoglio di tutti gli altri può sopperire a queste mancanze. Il Brasile gioca in casa e può avere qualcosa in più sotto questo punto di vista".

IL RECORD DI GOL DI KLOSE - "Non credo - ha proseguito Rizzitelli a Calciomercato.it - che il record di gol al Mondiale sia nei pensieri della nazionale tedesca in questo momento, sebbene a contenderselo siano proprio Klose e il brasiliano Ronaldo. Questa sera, infatti, mi aspetto di vedere l'attaccante della Lazio partire dalla panchina. Sarà Mueller a giocare al centro dell'attacco. Le partite precedenti hanno dimostrato che, con Klose in campo, gli spazi per lui si riducono. Il giocatore del Bayern è straordinario, ha una grande intelligenza tattica".

OLANDA-ARGENTINA - "E sempre difficile fare un pronostico - ha dichiarato l'ex giocatore - ma questo sembra proprio il Mondiale di Messi. Lo spero per lui, che deve sopportare l'ombra di Maradona. Una vittoria quest'anno può dargli la consacrazione definitiva. L'Olanda, da par suo, ha trovato nei tre 'senatori' Sneijder, Robben e Van Persie tre trascinatori. Sono molto in forma".

LA VINCITRICE FINALE  - "Sono tanti anni che la Germania arriva in semifinale ai Mondiali e poi non vince mai il titolo. Spero che questo sia l'anno buono, perchè ho giocato in Bundesliga e conosco tanti calciatori tedeschi. La Germania - ha concluso Rizzitelli - è un esempio per tutti e deve esserlo specialmente per l'Italia".




Commenta con Facebook