• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, chi arriva e chi parte: ecco la squadra pensata da Mazzarri

Calciomercato Inter, chi arriva e chi parte: ecco la squadra pensata da Mazzarri

Dodò e M'Vila i primi tasselli: operazioni low cost di qualità. Ora l'assalto al 'top player'


Walter Mazzarri (Getty Images)
Jonathan Terreni

08/07/2014 11:23

CALCIOMERCATO INTER LA SQUADRA DI MAZZARRI / MILANO - Con gli arrivi ormai imminenti di Dodò e M'Vila il mercato dell'Inter entra nel vivo. Dopo le prime settimane di studio accurato assieme alla società per dare il via al progetto Thohir la squadra voluta da Walter Mazzarri sta prendendo forma, anche se il ds Ausilio avrà molto da lavorare in questi tempi. Per prima cosa c'è da sfoltire la rosa. Al primo raduno alla Pinetina si sono presentati (causa fine prestiti) in troppi. Kuzmanovic, Schelotto, Obi, Khrin e Mbaye, che non convince il tecnico toscano, sono sul mercato ma non sarà facile trovare una sistemazione che possa portare in cassa qualche spicciolo da reinvestire in entrata. Si resta poi in attesa di un'offerta importante per un big. Guarin e Alvarez sono i più appetibili e dai 15 milioni in su ci si siederà a trattare. Soprattutto per il colombiano, come appreso in esclusiva da Calciomercato.it, la situazione si potrebbe sbloccare nei prossimi giorni.

Situazione difesa. L'arrivo di Vidic porterà esperienza e caratura internazionale ma non basta, viste le difficoltà per la riconferma di Rolando. La decisione di dare fiducia a Ranocchia è la testimonianza di voler costruire attorno al ragazzo una certezza, una volta per tutte. Astori, nel caso in cui si dovessero prospettare condizioni interessanti, potrebbe arrivare comunque; a quel punto addio a Campagnaro o Andreolli. Per gli esterni arriverà Dodò, seguito da tempo dai nerazzurri che credono fortemente nel ragazzo. Confermati Jonathan e Nagatomo, con D'Ambrosio atteso alla consacrazione.

A centrocampo la squadra ruoterà attorno a Kovacic ed Hernanes. Mazzarri vuole un 'top' lì nel mezzo per fare la differenza e l'arrivo di M'Vila non basterà. Il francese è un'incognita: grande promessa prima di andare in Russia, poi si è perso. E' una scommessa che Mazzarri crede di poter vincere. Qualcun altro arriverà a fare legna e nelle ultime ore il cileno Medel sembra il candidato numero uno. In gran segreto l'obiettivo resta Xhaka.

Capitolo attacco. Icardi è ritenuto incedibile ma le eventuali proposte del Monaco e dell'Atletico Madrid andranno necessariamente ascoltate, soprattutto se il discorso dovesse partire da 30 milioni in su. Serve il 'top player', il grande colpo per il tecnico ma soprattuto per i tifosi e tutti in casa Inter lo sanno. I nomi sono quelli, per ora. Jovetic il sogno, la pista Dzeko si è raffeddata. Pato sembra più fantacalcio che reale possibilità anche se qualcosa di vero c'è, nonostante le perplessità fisiche che il 'Papero' si porta dietro dai tempi rossoneri. Il calciomercato però è ancora lungo e ci sarà tempo per individuare il nome giusto. Vietato fallire.

 




Commenta con Facebook