• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MONDIALE: Tim Krul, la mossa vincente di van Gaal

I CRAQUE DEL MONDIALE: Tim Krul, la mossa vincente di van Gaal

L'estremo difensore olandese, classe 1988, milita attualmente nel Newcastle


Tim Krul ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

06/07/2014 12:06

CRAQUE MONDIALE BRASILE 2014 TIM KRUL OLANDA COSTA RICA / ROMA - Il Mondiale 2014, come da tradizione, si sta rivelando un'importante vetrina in chiave calciomercato. Molti osservatori, in Italia e all'estero, stanno approfittando della manifestazione iridata in Brasile per scoprire nuovi talenti o per testare la solidità mentale dei calciatori già presenti sul loro taccuino in un appuntamento così importante.

La partita di ieri tra Olanda e Costa Rica, valida per il passaggio alle semifinali della manifestazione iridata, ha visto emergere come gran protagonista il portiere olandese Tim Krul. In panchina per 120 minuti, l'allenatore Louis van Gaal lo ha gettato nella mischia al posto del titolare Cillessen proprio a ridosso del triplice fischio finale, a una manciata di secondi dalla lotteria dei calci di rigore.

"Una mossa concordata prima della partita con l'allenatore" spiegherà nel post partita il portiere del Newcastle. Una mossa vincente. L'Olanda ha conquistato il pass per le semifinali battendo il Costa Rica 4-3 dopo i calci di rigore. Tim Krul ha individuato in anticipo con esattezza tutti gli angoli scelti dai tiratori avversari, parando due tiri al dischetto e sfiorando gli altri tre.

Nella lunga storia dei Mondiali non era mai accaduto prima che un allenatore, nell'arco dei 120 minuti, si conservasse una delle tre sostituzioni per cambiare il portiere proprio a ridosso dei calci di rigore.

E il nome di Tim Krul è salito immediatamente alla ribalta delle cronache sportive, anche in chiave calciomercato Serie A. L'estremo difensore del Newcastle, classe 1988, è stato accostato nel recente passato a tre club italiani di prima fascia: Juventus, Milan, Napoli (per sostituire Pepe Reina). Il suo contratto scadrà nel giugno 2017. Dopo la serata da protagonista di ieri a Salvador, il suo cartellino costerà almeno due milioni di euro in più. Uno per ogni rigore parato.

 




Commenta con Facebook