• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile 2014 > PAGELLE E TABELLINO DI ARGENTINA-BELGIO

PAGELLE E TABELLINO DI ARGENTINA-BELGIO

Lampo di Higuain e per il Belgio è notte fonda. Messi e Hazard insufficienti, si salva De Bruyne


451732172.jpg
Omar Parretti

05/07/2014 20:00

PAGELLE E TABELLINO DI ARGENTINA-BELGIO / BRASILIA - L'Argentina approda in semifinale battendo il Belgio per una rete a zero. Per l'albiceleste benissimo Higuain, molto positivi Garay e Mascherano, l'unico insufficiente è Messi. Tra le file del Belgio sono in pochi a salvarsi: il migliore è De Bruyne, davanti un disastro con Hazard, Mirallas e Origi.

ARGENTINA

Romero 6 - Diverse prese incerte e pericolose, però non viene mai punito dagli attaccanti di Wilmots.

Zabaleta 6 - Non si propone in maniera assidua davanti, ma è ben presente in fase difensiva dove legge bene gli inserimenti dei giocatori avversari.

Demichelis 6 - Nonostante non sia rapido e scattante argina al meglio le incursioni in area di rigore dei veloci attaccanti del Belgio. Prova positiva.

Garay 6,5  Ottima partita: puntale e sicuro al centro della retroguardia albiceleste. Domina in maniera netta sulle palle alte in cui sovrasta gli avversari.

Basanta 6 - Interpreta bene il ruolo di terzino sinistro nonostante nasca da centrale di difesa. Ovviamente rimane piuttosto basso non accompagnando la manovra, tuttavia è davvero dura superarlo nell'uno contro uno.

Di Maria 6 - Altra buona prestazione per il talentuoso esterno di Rosario che purtroppo però si fa male a metà del primo tempo ed è costretto alla sostituzione. Dal 33' Enzo Perez 6 - Si colloca in una zona più arretrata rispetto a Di Maria non avendo le stesse caratteristiche. Gara sufficiente.

Biglia 6 - Ordinato e preciso senza mai strafare, partita non caratterizzata da grandi invenzioni ma da una buona razionalità nello scandire la manovra.

Mascherano 6,5 - Sempre pronto a raddoppiare anche sulla corsia esterna sinistra in fase di copertura. Grande grinta, grande sacrificio e soprattutto tante palle recuperate in ogni zona del campo. Leader vero.

Lavezzi 6 - Non punge in maniera particolare in fase d'attacco ma è sempre pronto a ripiegare e ad aiutare i compagni quando necessario. Sufficienza meritata. Dal 70' Palacio s.v.

Messi 5,5 - Nel primo tempo sembra molto nervoso e lo testimoniano tre falli consecutivi in pochi minuti, falli peraltro piuttosto evitabili. Quest'oggi non è la "pulga" che conosciamo e non lascia il proprio marchio sulla gara sbagliando anche al 94' a tu per tu con Courtois in campo aperto.

Higuain 7 - Prima palla gol a disposizione subito messa in rete con una bella girata dal limite dell'area, molto abile nell'avventarsi sul passaggio sporcato da un difensore belga. Si muove tanto davanti accorciando spesso verso la trequarti campo per ricevere i suggerimenti dei compagni. Sfiora il raddoppio nel secondo tempo ma viene fermato dalla traversa. Dall'81' Gago s.v.

All. Sabella 6,5 - La partita si mette subito sui binari giusti con il gol dopo otto minuti di gioco; nel resto del match l'Argentina rimane ben organizzata e compatta sia in mediana che in difesa. Poco spettacolo, tanta sostanza.

BELGIO

Courtois 6 - Impotente sulla conclusione a sorpresa di Higuain che angola benissimo il pallone.  

Alderweireld 5 - Perde tanti palloni, impreciso in disimpegno e talvolta in ritardo nei movimenti difensivi. Poco attivo in fase d'attacco dove non accompagna la manovra a sufficienza.

Van Buyten 6 - Non demerita però nell'unica occasione in cui poteva fare la differenza opponendosi al tiro di Higuain (terminato in rete) rimane fermo e sopreso dalla conclusione dell'attaccante del Napoli. 

Kompany 6 - Nella prima frazione di gara sbriga un paio di situazione complicate con notevole freddezza. Anche quando viene lasciato solamente con Van Buyten in difesa sui contropiedi argentini riesce a svolgere al meglio il suo ruolo di baluardo.

Vertonghen 6 - A differenza di Alderweireld spinge molto di più sulla propria fascia di competenza e riesce a mettere dei palloni interessanti a centroarea. Nella brutta prestazione belga è uno dei pochi a salvarsi.

Witsel 5,5 - Qualche sportellata a centrocampo e davvero poco altro. Prestazione priva di alti e caratterizzata da bassi.

De Bruyne 6 - Gioca quasi da mediano box-to-box andando a dettare il primo passaggio davanti alla propria area di rigore per proporsi successivamente sulla trequarti. A livello di propositività è quello che impressiona più di tutti.

Fellaini 6 - Entra praticamente in ogni possesso del Belgio cercando spesso anche l'inserimento in area di rigore, tuttavia non è dotato dello spunto giusto per sbloccare i suoi.

Mirallas 5 - Non entra mai in partita né sul settore destro né su quello sinistro quando si scambia di posizione con Hazard. Assente. Dal 60' Mertens 5,5 - Non dà la svolta alla partita.

Origi 5 - Corre tanto, si impegna tanto, ma non è mai nel vivo della manovra belga e finisce con il girare a vuoto. Dal 60' Lukaku 5,5 - Non riesce ad essere più incisivo di Origi nei trenta minuti a lui concessi.

Hazard 5 - Gioca in ogni zona del campo nel tentativo di non dare punti di riferimento alla retroguardia albiceleste, tuttavia gioca la peggior partita del proprio Mondiale: nessun tiro, pochissimi spunti, zero giocate. Spento. Dal 76' Chadli s.v.

All. Wilmots 5 - Il Belgio fa fatica nel giropalla ed non riesce mai a dare un'accelerata interessante alla propria manovra. La squadra appare stanca e svuotata da questa kermesse mondiale. Ci rivediamo tra quattro anni.

Arbitro: Rizzoli 6,5 - Dirige con personalità il match e non si fa intimidire dalle proteste delle due squadre. Bravo a non concedere il fallo al limite dell'area per un contatto sospetto tra Kompany e Lavezzi. Unico neo il mancato cartellino a Messi che per tutta la partita ha commesso falli inutili.

TABELLINO

ARGENTINA-BELGIO 1-0 

Argentina (4-4-2): Romero; Zabaleta, Demichelis, Garay, Basanta; Di Maria (Dal 33' Perez), Biglia, Mascherano, Lavezzi (Dal 70' Palacio); Messi, Higuain (Dall'81' Gago). All. Sabella

Belgio (4-3-3): Courtois; Alderweireld, Van Buyten, Kompany, Vertonghen; Witsel, De Bruyne, Fellaini; Mirallas (Dal 60' Mertens), Origi (Dal 60' Lukaku), Hazard (Dal 76' Chadli). All. Wilmots

Arbitro: Nicola Rizzoli (ITA)

Marcatori: 8' Higuain (A)

Ammoniti: 53' Hazard (B), 69' Alderweireld (B), 75' Biglia (A)

Espulsi: -




Commenta con Facebook