• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Caliendo: "L'Inter doveva mandare Balotelli in Serie B"

Calciomercato Milan, Caliendo: "L'Inter doveva mandare Balotelli in Serie B"

Il noto procuratore parla dei problemi di Super Mario


Balotelli (Getty Images)

03/07/2014 14:58

CALCIOMERCATO MILAN CALIENDO BALOTELLI SERIE B/ ROMA - Antonio Caliendo, noto e navigato procuratore di calciatori, ha voluto dire la sua su Mario Balotelli, uscito ridimensionato dalla sfortunata esperienza con la Nazionale italiana ai Mondiali in Brasile: "30 milioni di euro per Balotelli? E'una cifra ragguardevole, personalmente mi sembra che Balotelli sia un giocatore in liquidazione, da ricostruire mentalmente - ha dichiarato Caliendo a 'Calciomercato.biz' sull'attaccante del Milan - Mario è stato messo subito in prima fila quando non era pronto, tipo Babacar: arrivato a Modena con mille difficoltà, ha trovato un ambiente che lo ha capito e lo ha cresciuto ed ora la Fiorentina se lo potrà godere e vendere. Cosa serve a Balotelli? Una squadra in cui sia costretto a soffrire, in cui ci siano le giuste persone e il giusto ambiente. Il Monaco? Non fa per lui, andando a Montecarlo non farebbe un percorso di crescita ma sarebbe più come andare in pensione. Balotelli ha bisogno di fare quel passo di crescita che non ha fatto da giovanissimo. L'Inter avrebbe dovuto mandarlo in prestito in Serie B per farsi le ossa, ora gli manca quel passaggio e deve trovare la squadra giusta per lui".

S.F.




Commenta con Facebook