• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Kakà: "Difficile lasciare casa. Qui ho imparato l'amore per lo sport"

Milan, Kakà: "Difficile lasciare casa. Qui ho imparato l'amore per lo sport"

Il trequartista brasiliano dedica un messaggio di saluto ai tifosi rossoneri


Kakà (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

01/07/2014 16:03

MILAN KAKA' FACEBOOK / MILANO - Il calciomercato Milan in questi giorni è sinonimo di malinconia e non certo per i colpi che ancora non sono stati messi a segno da Galliani: è la tristezza che accompagna tutti gli addii delle persone alle quali si è più legati. Persone come Ricardo Kakà che per i tifosi rossoneri è molto di più di un calciatore: è stato il simbolo di un'epoca d'oro, diventando ormai uno di famiglia. 

E lui, che ha deciso di lasciare la società dopo essere tornato soltanto un anno fa, non può ripartire senza aver dedicato un messaggio di saluto ai 'suoi' tifosi: "Lasciare un posto che chiamiamo casa è sempre una decisione difficile - le parole del trequartista brasiliano su Facebook - . Ma casa non è solo il luogo dove lasciamo il nostro cuore, è anche il luogo che ci portiamo sempre nel cuore. E questo posto, per me, è l'AC Milan. Durante questi due momenti, ancora più importanti delle vittorie, è stata la maturità che ho guadagnato come giocatore. Questo Club mi ha insegnato l'elemento più importante per un giocatore: l'amore e la felicità nello sport". 

Così Kakà, prima di affrontare la nuova avventura a stelle e strisce con l'Orlando (dopo la parentesi al San Paolo), vuole lasciare un simbolo dell'affetto che lo lega al Milan e ai suoi tifosi: "Un amore simbolizzato da un numero, il 22 - prosegue il posto del brasiliano -.In questo momento devo lasciare nuovamente questa casa, e affrontare una nuova sfida. Ma regalo ai miei tifosi la cosa a cui tengo qui di più. Lascio il mio numero, che resterà per sempre e esclusivamente qui al Milan, come segno del rispetto per tutto quello che rappresentate per me".

Un legame che non sarà certo un'operazione di calciomercato, un trasferimento dall'altra parte dell'oceano a spezzare: "È bello avere una casa. È ancora meglio ricevere l'affetto e il sostegno di ognuno di voi - conclude Kakà -. E conto su di voi in questa nuova tappa". E il brasiliano non rimarrà deluso perché per tutti i tifosi del Milan lui resterà un rossonero a vita. 




Commenta con Facebook