• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile 2014 > PAGELLE E TABELLINO DI COREA DEL SUD - BELGIO

PAGELLE E TABELLINO DI COREA DEL SUD - BELGIO

Vertonghen regala ai suoi la terza vittoria di fila. Sciagurato Defour. Kim Shin-Wook lotta come un leone.


Alessio Barone

27/06/2014 00:15

PAGELLE E TABELLINO COREA DEL SUD – BELGIO/SAN PAOLO – Nell' "Arena Corinthians" i "Diavoli Rossi" di Wilmots  hanno la meglio sui "Taegeuk Warriors" di Hong  Myung-Bo. Vertonghen è il migliore. Bene Origi e il funambolo Mertens. Attento Courtois. Pessimo Defour. Tra gli asiatici male un incerto Kim Seung-Gyu. Buona prestazione per Kim Shin-Wook e Lee Yong.  



COREA DEL SUD

Kim Seung-Gyu  5 – Evidenzia molte lacune nelle uscite non riuscendo a bloccare nessun cross denotando insicurezza che si ripercuote sull'atteggiamento difensivo della squadra. Ha molte responsabilità sul gol belga, respingendo difettosamente un tiro di Origi.

Lee Yong  6 – Partita diligente sulla destra , controlla bene Mertens e appoggia  la squadra nella fase offensiva.

Hong Jeong-Ho  5,5 – Nei duelli fisici è efficace, ma quando viene preso in velocità è spesso in difficoltà.

Kim Young-Gwon 6 – Ordinato nel mantenere la posizione, preciso nelle chiusure.

Yun Suk-Young 5 – Timido approccio al match, soffre le scorribande dei diavoli rossi.

Han Kook-Young 6 –  Buon dinamismo a centrocampo, battaglia su ogni palla. Dal 46' Ha Dae-Sung 6 - velocizza la manovra della squadra ma non dà il giusto cambio di marcia.

Ki Sung-Yueng  6 – Buon tiro che impensierisce il Belgio al 30', costante presenza nel pressing sui portatori di palla in maglia nera. Imposta la manovra dei suoi dimostrando una discreta tecnica.

Lee Chung-Yong 5,5 – Non riesce mai ad impensierire il diretto avversario, fatica ad entrare in partita. Nel secondo tempo ci mette più impegno ma con scarsi risultati.

Koo Ja-Cheol 6 – Fa il pendolo tra l'attacco e il centrocampo. Fatica a trovare la posizione stretto nella morsa dei due mastini in maglia nera. Nella ripresa ci mette più voglia ma con esito infelice per i suoi.

Son Heung-Min 5,5 – Primo tempo anonimo.  Nella ripresa, schierato a destra, entra con più piglio centrando una fortunosa traversa con un tiro cross. Dal 73' Ji Dong-Won s.v.

Kim Shin-Wook  6,5  – Punta forte fisicamente, gioca ad armi pari contro i corazzieri belgi. Riesce ad avere spesso la meglio nel gioco aereo e, talvolta, difende palla facendo salire i suoi.  Dal 66' Kim Bo-Kyung 5,5 - qualche buona inziativa ma nulla più.

All. Hong  Myung-Bo  5,5 –  La squadra mostra una buona condizione fisica, una retta disposizione tattica, discrete idee di gioco e carattere,  ma ha poca efficienza offensiva. Nella ripresa toglie il gigante Kim puntando tutto sul gioco palla a terra ma la squadra si rivela poco incisiva e inconcludente.

 

BELGIO

Courtois 6 – Spettatore fino al 30' quando respinge un bel tiro di Ki. Controlla bene la sua area dando sicurezza ai compagni. Ordinaria amministrazione per il futuro portierone del Chealsea.

Vanden Borre 6 – Attenta partita per l’ex genoa e fiorentina, vince nettamente il confronto con il diretto avversario mettendolo spesso in difficoltà con le sue avanzate sulla fascia.

Van Buyten 6 – Ingaggia un avvincente duello fisico con Kim Shin Wook, guida bene la difesa ma soffre le rapide ripartenze coreane.

Lombaerts 6 – Mantiene la posizione non commettendo sbavature. Come il compagno di reparto lotta senza remore con il prestante attaccante asiatico.

Vertonghen  7 – Ordinato sull'out sinistro, si rileva prezioso in fase difensiva recuperando diversi palloni insidiosi. Colloca tutta la sua esperienza in campo al servizio della squadra. Pronto nel ribadire in rete una difettosa respinta del portiere avversario.

Defour  4 –  Prestazione anonima nei minuti che gioca. Lo si nota per un salvataggio sulla linea, in cui anticipa un sempre presente Courtois. Ma il peggio di se lo dà sul finire della frazione, quando si fa espellere per un inutile quanto gratuito intervento violento. Disastroso.

Dembelè 6  – Lotta con gran vigore con la mediana avversaria, sempre pronto a coprire la difesa si abbassa costantemente aiutando i compagni. In fase d'impostazione mostra alcuni limiti perdendo pericolosi palloni che favoriscono le rapide ripartenze coreane.

Mertens 6,5 – Incredibile errore al 25' quando da due passi spreca una colossale occasione sparando alto. Qualche buona accelerazione come da suo solito. Dai suoi piedi partono gli unici tiri in un primo tempo avaro di emozioni. Dal 60' Origi 6,5 - Con la sua velocità mette in seria difficoltà la difesa coreana. Mette lo zampino nell'azione del vantaggio.

Fellaini 6 – Buona prestanza fisica in mezzo al campo, si alza spesso a supporto dei tre attaccanti. Mostra una buona tecnica ma è troppo lento nelle giocate, favorendo il recupero degli asiatici. Meglio nella ripresa quando si posiziona da regista gestendo bene la palla.

Januzaj  5 –  Il talentino classe  95 del Manchester United fatica a entrare in partita. Manifesta un atteggiamento troppo timido non riuscendo ad impensierire mai la difesa asiatica. Dal 60' Chadli 6 - é più efficace del compagno che sostituisce rivelandosi ostico per la retroguardia avversaria.

Mirallas  6,5  –  E’ l’uomo più avanzato del Belgio, gioca da falso nueve svariando sul tutto il fronte d'attacco. Nella ripresa ritrova la sua naturale posizione sulla destra ma le sue iniziative restano pericolose. Dal 87' Hazard s.v.

All. Wilmots  6,5 –  Cambia parecchi uomini, ma schiera comunque una squadra ricca di talento. I suoi ragazzi, pur mostrando una buona disposizione tattica e un'adeguata condizione fisica, manifestano un gioco troppo prevedibile contro un avversario nettamente inferiore. Riesce a portare a casa il risultato grazie alla maggior qualità di cui dispone. Negli ottavi di finale dovrà cambiare marcia.

 

Arbitro: Benjamin Williams (AUS) 7 – Adotta il metodo del dialogo con i calciatori limitando l'uso dei cartellini, ma, nell'unico episodio di rilievo della prima frazione, giudica in modo eccellente espellendo Defour per gioco violento. Controlla agevolmente un match corretto.

 

TABELLINO

COREA DEL SUD – BELGIO 0-1

COREA DEL SUD (4-2-3-1): Kim Seung-Gyu; Lee Yong, Hong Jeong-Ho, Kim Young-Gwon, Yun Suk-Young; Han Kook-Young (dal 46' Ha Dae-Sung), Ki Sung-Yong; Lee Chung-Yong, Koo Ja-Cheol, Son Heung-Min (dal 73' Ji Dong-Won); Kim Shin-Wook (dal 66' Kim Bo-Kyung). A disp.: Jung Sung-Ryong, Lee Bum-Young, Kwak Tae-Hwi, Ji Dong-Won, Kim Bo-Kyung, Hwang Seok-Ho, Park Chu-Young, Park Jong-Woo, Park Joo-Ho, Kim Chang-Soo, Ha Dae-Sung, Lee Keun-Ho. All.: Hong Myung-Bo.

BELGIO (4-3-3): Courtois; Vand Borre, Van Buyten, Lombaerts, Vertonghen; Defour, Dembelè; Fellaini, Mertens (dal 60' Origi), Januzaj (dal 60' Chadli);  Mirallas (dal 87' Hazard). A disp.: Mignolet, Bossut, Alderweireld, Vermaelen, Ciman, Kompany, De Bruyne, Chadli, Witsel, Hazard, Lukaku, Origi. All.: Wilmots.

Arbitro: Benjamin Williams (AUS)

Marcatori: 77' Vertonghen (B)

Ammoniti: 34' Hong Jeong-Ho (C), 50' Dembelè (B)

Espulsi: 45' Defour (B)




Commenta con Facebook