• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile 2014 > Uruguay, Lugano su squalifica Suarez: "Indignati. Non c'è giustizia"

Uruguay, Lugano su squalifica Suarez: "Indignati. Non c'è giustizia"

Il capitano della 'Celeste' prende le difese del suo compagno di squadra



26/06/2014 20:33

MONDIALI 2014 URUGUAY LUGANO SQUALIFICA SUAREZ / RIO DE JANEIRO (Brasile) - Diego Lugano non torna sui suoi passi dopo la decisione della Fifa di squalificare Luis Suarez per 9 giornate (più 4 mesi di ban da ogni evento calcistico) per il morso a Giorgio Chiellini.

A caldo, il capitano dell'Uruguay aveva negato il 'fattaccio' e addossato tutto le colpe al difensore italiano. Ora, attraverso 'Facebook', rilancia: "Indignazione, impotenza; credo che sia questo quello che tutti sentono. A tutti noi piacerebbe un mondo più giusto, ma questo mondo non esiste. Quelli che comandano, comandano e i forti sono i forti. Abbraccio Luis, che come sempre si alzerà, e soprattutto la sua famiglia che è quella che soffre maggiormente in questi casi. Continuino a sentirsi orgogliosi di lui, se lo merita. Niente ci fermerà. Andremo avanti con umiltà, unione, compromessi e riconoscimenti degli errori con la testa sempre alta".

S.D.




Commenta con Facebook