• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Poli: "Seedorf non mi ha aiutato. Iturbe? Tassello di qualità"

Milan, Poli: "Seedorf non mi ha aiutato. Iturbe? Tassello di qualità"

Il centrocampista rossonero ha parlato del suo futuro e di quello della società in vista della prossima stagione


Poli (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter @MattZappa88)

26/06/2014 12:02

CALCIOMERCATO MILAN POLI SEEDORF CONFERENZA STAMPA / ROMA - Intervenuto in conferenza stampa durante la 'Crociera Rossonera', il centrocampista del Milan Andrea Poli, fresco di riscatto, ha parlato del suo futuro e della difficile stagione scorsa con Clarence Seedorf. Ecco le sue dichiarazioni.

RISCATTO - "Sono orgoglioso di aver ottenuto il riscatto. Indossare questa maglia è una soddisfazione enorme e questo mi dà grande carica per la prossima stagione. Dobbiamo rifarci dell'annata che si è appena conclusa".

INZAGHI - "Ha fatto una buona esperienza nella Primavera, mi dicono tutti che ha grande entusiasmo e, per come la vedo io, questa è una componente fondamentale. Anche Capello ha iniziato la sua carriera dalle giovanili e ha vinto tutto. Spero che Inzaghi possa seguire le sue orme".

SEEDORF - "Con il suo arrivo le mie presenze sono diminuite e per un giocatore che ambiva ai Mondiali non è facile. Non do le colpe a nessuno, però ci tengo a dire che non mi ha aiutato. Lui ha cercato di imporci la sua filosofia, ma secondo me parlare di più con noi ci avrebbe aiutato maggiormente".

KAKA' - "Ricardo è un buon amico e un grande compagno di squadra. Spero possa restare, la sua capacità di trasmettere tranquillità al gruppo è fondamentale".

ITURBE - "E' un giocatore molto importante. Ha fatto un ottimo campionato, se dovesse arrivare sarebbe un tassello di qualità".

MERCATO - "Lasciamo fare a Galliani, è un grande dirigente e farà un ottimo lavoro. Speriamo di diventare una squadra competitiva, i nuovi che arriveranno ci daranno una mano in questo senso".

BALOTELLI - "Ci può dare ancora tanto. E' un giocatore molto importante per la nostra squadra".

TASSOTTI - "Sono felice che sia rimasto. Ha fatto parte del Milan degli Invincibili, può trasmettere la mentalità vincente. Rappresente il Milan vincente degli anni d'oro".




Commenta con Facebook