• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Zoff: "Prandelli ha esagerato. Il gruppo non era unito"

Italia, Zoff: "Prandelli ha esagerato. Il gruppo non era unito"

L'ex portiere Campione del Mondo nel 1982 commenta il fallimento azzurro



25/06/2014 11:15

ITALIA ZOFF PRANDELLI BUFFON / ROMA - Il giorno dopo l'eliminazione dell'Italia dal Mondiale 2014 per mano dell'Uruguay, parte la caccia ai calpevoli del fallimento azzurro. Dino Zoff, storico ex portiere Campione del Mondo nel 1982, non ci sta ed ai microfoni di 'Radio 24' spiega: "Ci sono sempre state critiche, ci sono sempre situazioni che vanno a finire con delle sconfitte, con dei cambiamenti, mi sembra tutto così enfatico, così esagerato. Anche le parole di Prandelli sulle accuse. Insomma io sono stato con Bearzot che ha ricevuto delle accuse, altro che queste. Mi sembra tutto esagerato. Non giudico la sua decisione di dimettersi, ma con le sue parole ha ingigantito tutto".

Zoff, poi, conclude: "Ho capito dalle dichiarazioni il motivo del fallimento perché ho sentito delle accuse tra giocatori. Non sono d'accordo con Buffon che ha detto che i giovani ci hanno messo meno voglia. Ognuno scarica le colpe sull'altro e così non si va da nessuna parte. Evidentemente lo spogliatoio non era unito. Abbiamo fallito anche per questo".

L.P.




Commenta con Facebook