• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Tassotti: "Con Seedorf mesi difficili. Iturbe e Mandzukic..."

Milan, Tassotti: "Con Seedorf mesi difficili. Iturbe e Mandzukic..."

Il tecnico ha parlato anche di Filippo Inzaghi e Mario Balotelli



23/06/2014 14:38

MERCATO MILAN TASSOTTI SEEDORF ITURBE/ ROMA - Mauro Tassotti torna a parlare. Il tecnico del Milan - intervenuto in conferenza stampa a bordo di MSC Splendida - ha voluto levarsi qualche sassolino: "È vero sono stato ad un passo da lasciare il Milan - si legge sul sito ufficiale del club rossonero -, i motivi li conoscete. Mi era stato detto che non avrei più fatto parte del nuovo staff e quindi avevo deciso di mantenere la promessa fatta a Massimiliano Allegri, una persona e un allenatore che stimo molto e i risultati del quale sono stati poco reclamizzati, visto il nostro primo, secondo e terzo posto".

SEEDORF - "Sapete tutti che non sono stati mesi facili per me, ero poco coinvolto. Io ho cercato di mettere a sua disposizione la mia conoscenza e la mia esperienza. Non voglio ritornare sui quei momenti ma non è stato certamente facile".

INZAGHI - "Col suo entusiasmo, con la sua esperienza di giocatore ma anche di allenatore, visto che ha vinto già con la Primavera, possa far bene e questo suo atteggiamento, questo suo amore per i particolari, potrà portare nuova linfa nel nostro ambiente".

BALOTELLI - "Non ha conoscenze profonde per quello che riguarda il ruolo di primo attaccante, per quello che riguarda la sua posizione in campo e il suo futuro al Milan lo vedremo a fine mercato. Iturbe è sulla bocca di tutti, piace ad Inzaghi, piace a tutti, purtroppo piace a tante società, come Mandzukic, giocatore di eccellente qualità, anche se non so che problemi abbia al Bayern".

M.S.




Commenta con Facebook