• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, ESCLUSIVO – Onazi, tra Mondiale e Premier League: la situazione

Lazio, ESCLUSIVO – Onazi, tra Mondiale e Premier League: la situazione

Il centrocampista nigeriano e' uno degli alfieri del Ct Stephen Keshi


Ogenyi Onazi (Getty Images)
ESCLUSIVO
Matteo Torre (Twitter: @torrelocchetta)

20/06/2014 15:21

LAZIO ESCLUSIVO ONAZI FUTURO PREMIER / ROMA - Claudio Lotito e Igli Tare lavorano senza respiro al calciomercato della Lazio 2014-15, ma anche quest'anno parte degli investimenti verrà finanziata da almeno una cessione illustre. Ogenyi Eddy Onazi è uno dei calciatori che potrebbero aver giocato la loro ultima partita in maglia biancoceleste: il centrocampista classe 1992 piace in Premier League sin da quando ha mosso i primi passi in Serie A, con il Tottenham che si interessò in primis alle sue prestazioni, seguito a ruota da Liverpool ed Everton.

Un mese vi raccontammo in esclusiva di un viaggio in Italia dell'agente di Onazi, Jonathan Barnett; oggi nuove indiscrezioni raccolte in esclusiva da Calciomercato.it rivelano però che la situazione è completamente ferma. Per il giocatore l'importanza di giocare il Mondiale con la maglia della Nigeria è troppo importante e, come abbiamo appreso da ambienti vicini al suo entourage, per sua stessa scelta Onazi ha preferito isolarsi da ogni informazione o voce di mercato che lo riguardi.

La lista delle pretendenti è lunga, con la pista Bundesliga resa possibile dall'interessamento dello Schalke 04; in più il centrocampista laziale avrà adesso a disposizione due gare fondamentali sia a livello personale che di Nazionale, contro la Bosnia e l'Argentina; servirà almeno una vittoria per ottenere una storica qualificazione agli ottavi di finale, risultato che accrescerebbe sì il prestigio dei campioni d'Africa in carica, ma farebbe anche lievitare sensibilmente la valutazione e le attenzioni di addetti ai lavori e non per Onazi stesso, che già contro l'Iran si è imposto tra i migliori in campo nonostante la gara contratta.

Tutti, dalla Lazio al Liverpool, passando persino per il suo agente stesso, aspettano. Onazi vuole spendere ogni fibra solo e unicamente per i risultati della sua Nigeria, accantonando il futuro personale. C'è una storia da scrivere, in Brasile. E neanche il calciomercato può permettersi di distrarla.




Commenta con Facebook