• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > PAGELLE E TABELLINO DI COLOMBIA-COSTA D'AVORIO

PAGELLE E TABELLINO DI COLOMBIA-COSTA D'AVORIO

Super James Rodriguez, la Colombia va. Ivoriani troppo incostanti.


James Rodriguez (Getty Images)
Omar Parretti

19/06/2014 20:12

PAGELLE E TABELLINO DI COLOMBIA-COSTA D'AVORIO / BRASILIA - La Colombia batte la Costa d'Avorio 2-1 senza soffrire particolarmente fatta eccezione per gli ultimi minuti. Per i cafeteros magnifica prova di Rodriguez, molto bene Cuadrado, ottima la coppia di difesa Zapata-Yepes. Tra gli ivoriani male Gradel, Toure e Bony, Gervinho segna un gran gol, Drogba entra tardi.

COLOMBIA

Ospina 6 - Sul gol Gervinho tira con grande potenza e lui non riesce ad opporsi; salva probabilmente il risultato con un ottimo intervento con i piedi fuori dall'area di rigore anticipando Drogba.

Zuniga 6 - Si propone spesso in sovrapposizione risultando positivo quando attacca la profondità; in fase difensiva ha il compito di contenere Gervinho e fa bella figura fino a che l'ivoriano non decide di bruciarlo e segnare il 2-1.

Zapata 6 - Buone letture difensive e una certa tranquillità nel gestire senza affanni le situazione pericolose. Ordinato e preciso per tutti i novanta minuti.

Yepes 6,5 - Prova importante per il centrale atalantino alla centesima partita con la maglia dei cafeteros. Grande autorità in difesa nonostante talvolta soffra la velocità di Gervinho.

Armero 6 - La Colombia crea gioco soprattutto sull'out di destra, quindi le sue proiezioni in avanti sono piuttosto limitate. In fase difensiva non delude riuscendo a neutralizzare Gradel. Dal 72' Arias s.v.

Aguilar 6 - Buon lavoro sulle palle alte dove riesce a risultare dominante; aiuta la difesa facendo da filtro davanti ad essa e contendendo gli inserimenti dei mediani della Costa d'Avorio. Dal 79' Mejia s.v.

Sanchez 6 - Bene in tandem sulla mediana con il compagno Aguilar, prestazione di sostanza volta al recupero palloni, tanta grinta e qualche incursione offensiva.

Cuadrado 7 - La "vespa" festeggia il riscatto da parte della Fiorentina con una gara ottima, c'è tutto Cuadrado: corsa, dribbling, assist per il compagno Rodriguez e un palo a dirgli di no a quello che sarebbe stato il gol-ciliegina a questa gara.

Rodriguez 7,5 - E' il cervello della Colombia: tutte le azioni passano dai suoi piedi, e soprattutto in ogni occasione interessante c'è lui di mezzo con qualche suggeriemento per i compagni. Il gol arriva di testa, proprio il fondamentale che meno ti aspetti, anticipando tutti su corner.

Ibarbo 5 - Nella prima frazione di gioco rimane molto nell'ombra e non è particolarmente propositivo. Pekerman gli concede altri minuti nella seconda frazione ma non è approfitta ed esce dopo poco. Dal 53' Quintero 6,5 - Segna il 2-0 che ammazza le speranze ivoriane di recupero; la forza della Colombia è anche qui, nelle riserve.

Gutierrez 6 - Nel primo tempo svirgola in maniera ignobile davanti alla porta su un assist al bacio di Rodriguez. E' generoso però nel regalare l'assist a Quintero nonostante lui stesso fosse in posizione discreta. Sufficiente.

All. Pekerman 6,5 - E' una Colombia molto solida che potrà continuare a stupire in questo Mondiale, organizzati e quadrati nonostante la spettacolarità voglia sempre primeggiare.

COSTA D'AVORIO

Barry 6 - Non può fare assolutamente nulla sulle due reti colombiane. Incolpevole.

Aurier 6,5 - In fase difensiva mostra qualche limite, ma quando deve attaccare fa vedere delle grandi cose. Una quantità davvero notevole di cross, purtroppo non sfruttati dagli ivoriani.

Zokora 6 - Prestazione buona per l'esperto giocatore ex-Trabzonspor che nel primo tempo compie due salvataggi fenomenali anticipando Gutierrez e scongiurando pericoli per la porta ivoriana. E' svincolato, nonostante i 33 anni può essere ancora utile a qualche club

Bamba 6 - Sempre molto grintoso ed aggressivo, senza mai fare errori grossolani raggiunge una discreta sufficienza.

Boka 5,5 - Non è semplice arginare Cuadrado, lui fa quello che può ma non riesce mai ad imbrigliare il velocissimo colombiano che a tratti è decisamente incontenibile.

Tiotè 6,5 - Tra i due centrali di centrocampo è il più tecnico e lo si vede dalla continuità con cui imposta l'azione da dietro. Fa valere la propria presenza a centrocampo complicando la circolazione di palla della Colombia.

Die 5,5 - Mediano dotato di grinta e fiato, ma spesso finisce con il commettere fallo a causa della grande irruenza dei suoi interventi. E' utile quando si sgancia dal centrocampo per inserirsi sulla trequarti, purtroppo però non lo si vede spesso in quel settore. Perde un pallone clamoroso che lancia la Colombia verso il 2-0. Dal 73' Bolly s.v.

Gradel 5 - L'esterno del Saint-Etienne non è in giornata di grazia: non trova i giusti tempi d'inserimento e troppo spesso si intestardisce in dribbling complessi finendo con il perdere palla sistematicamente. Dal 68' Kalou 5,5 - Non incide sulla partita.

Yaya Toure 5,5 - Non sembra essere al massimo della forma infatti non dirige come dovrebbe la manovra d'attacco ivoriana, non rendendosi protagonista di una partita all'altezza delle aspettative. Senza idee.

Gervinho 6,5 - Gioca a corrente alternata, ma quando la corrente c'è fa magie come nell'azione del 2-1 dove salta due difensori avversari e poi conclude di potenza sul primo palo, dove Ospina può solo toccare il pallone senza toglierlo dallo specchio di porta.

Bony 5 - Nel primo tempo non la vede mai, e risulta anche poco collaborativo nell'uscire dall'area di rigore per premiare con la sponda gli inserimenti dei compagni. Su assist di Toure pasticcia intrecciandosi in un goffo tentativo di rovesciata. Dal 60' Drogba 6  - Con i se ovviamente non si fa il calcio, ma probabilmente un cliente scomodo come lui sarebbe dovuto entrare prima in campo. 

All. Lamouchi 5 - La scelta di escludere ancora Drogba francamente non sembra giustificabile, quando decide di metterlo in campo l'ivoriano nonostante non abbia grosse occasioni diventa da subito un sorvegliato speciale liberando maggiromente i compagni.

Arbitro: Webb 6 - Partita molto fisica e fallosa, ma lui sceglie di tenere a freno i cartellini. Gestisce con la solita grande autorità.

TABELLINO 

COLOMBIA-COSTA D'AVORIO 2-1

Colombia (4-2-3-1): Ospina; Zuniga, Zapata, Yepes, Armero (Dal 72' Arias); Aguilar (Dal 79' Mejia), Sanchez; Cuadrado, Rodriguez, Ibarbo (Dal 53' Quintero); Gutierrez. All. Pekerman

Costa d'Avorio (4-2-3-1): Barry; Aurier, Zokora, Bamba, Boka; Tiotè, Die (Dal 73' Bolly); Gradel (Dal 68' Kalou), Yaya Toure, Gervinho; Bony (Dal 60' Drogba). All. Lamouchi

Arbitro: Howard Webb (ENG)

Marcatori: 64' Rodriguez (CO), 70' Quintero (CO), 73' Gervinho (CA)

Ammoniti: 55' Zokora (CA), 90' Tiotè (CA)

Espulsi: -


 




Commenta con Facebook