• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Gossip > Roma, De Rossi: "Vi spiego come è nata l'idea del tatuaggio sul polpaccio"

Roma, De Rossi: "Vi spiego come è nata l'idea del tatuaggio sul polpaccio"

Il centrocampista della Roma e della nazionale italiana si racconta


De Rossi (Getty Images)

18/06/2014 16:00

GOSSIP DE ROSSI BARBA TATUAGGIO MONDIALE BRASILE 2014 / MANGARATIBA (Brasile) - Nel corso di una sessione di 'domande e risposte' su 'Twitter' il centrocampista della Roma e della nazionale italiana Daniele De Rossi ha rivelato alcuni dettagli della sua vita privata.

IL NUMERO 16 - "Negli anni scorsi sceglievo il numero che restava libero, ho scelto il 4 in passato, poi si è liberato il 16 il giorno in cui è nata mia figlia. Il 16, poi, è il numero di Roy Keane, uno dei miei idoli... non lo cambierò mai!".

LA BARBA - "Farla crescere come Moscardelli? No, la barba come Mosca sarebbe un sacrilegio, ce la può avere solo lui! Il livello del Mosca è un livello solo suo (ride, n.d.r.). Qualcuno mi dice somiglio a Alan del fim 'Una Notte da Leoni', ma spero che sia solo una questione fisica e non di personalità. La cosa mi fa sorridere, lui è un personaggio mitico".

IL TATUAGGIO 'PERICOLO TACKLE' "- E’ un tatuaggio di un amico che giocava a rugby, lui aveva il placcaggio e non il tackle".

S.D.




Commenta con Facebook