• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, ESCLUSIVO Campos: "Ecco la verità sulle dichiarazioni di Higuain e sull'interesse del Barce

Napoli, ESCLUSIVO Campos: "Ecco la verità sulle dichiarazioni di Higuain e sull'interesse del Barcellona"

Il collega di Marca, intervistato da Calciomercato.it, ha detto la sua anche sul momento delle 'Furie Rosse'


Higuain (Getty Images)
ESCLUSIVO
Federico Scarponi

16/06/2014 17:01

NAPOLI ESCLUSIVO / MADRID (Spagna) - Nelle ultime ore, i tifosi del Napoli hanno provato un brivido a causa delle presunte dichiarazioni rilasciate da Gonzalo Higuain dopo il match della sua Argentina contro la Bosnia. Dichiarazioni con le quali, di fatto, l'attaccante strizzava l'occhiolino al Barcellona

Calciomercato.it ha voluto fare luce sulla vicenda, intervistando in esclusiva il giornalista del quotidiano sportivo iberico 'Marca', Tomas Campos

"Quella di Higuain è una vicenda che sta assumendo contorni un po' contorti. Intanto, partirei col sottolineare che la nostra inviata al seguito dell'Argentina ci ha smentito che 'El Pipita' abbia affermato che gli piacerebbe giocare con il Barcellona (clicca qui per approfondire). Detto questo, non posso però che confermare l'indiscrezione che abbiamo lanciato con il mio giornale, 'Marca': tra l'entourage del giocatore e il club catalano ci sono stati contatti. Il giocatore piace molto a Luis Enrique ed una punta di quel tipo farebbe molto comodo ai blaugrana. Inoltre so per certo che il diretto interessato non avrebbe alcun problema a giocare nel Barcellona nonostante i trascorsi al Real Madrid. Detto questo - ha proseguito Campos in esclusiva ai nostri microfoni - ritengo che l'affare sia veramente molto difficile da realizzare: il Napoli non vuole cederlo, non ha bisono di fare cassa e se decidesse di privarsene - vista anche la scadenza del suo contratto (2018, ndr) - di certo non lo farebbe per meno di 50 milioni, cifra che non credo la società spagnola sia intenzionata a spendere. Non escluderei a questo punto che sia una strategia dell'entourage del giocatore per spuntare un ritocco dell'ingaggio". 

"LA CADUTA DEGLI DEI" - Campos ha dedicato la chiusura alla sua Spagna, 'asfaltata' all'esordio da un'incredibile Olanda: "E' stata una sconfitta umiliante, a maggior ragione perché siamo i campioni del Mondo e d'Europa in carica. La nostra selezione è chiaramente in debito d'ossigeno. Qui in Spagna tutti chiedono a Del Bosque di levare diversi giocatori dalla squadra titolare. I motivi di questo crollo sono molteplici, non ultimo il non buono stato di forma dei giocatori del blocco Barcellona. Ora sarà fondamentale riprendersi, perché questa sconfitta è stata un vero e proprio shock per tutti. Non si deve pensare alla qualificazione ma, soprattutto, a ritrovare la faccia. Casillas? Il suo è stato un errore evidente, non è a posto fisicamente e si vede ma chi lo critica facendo riferimento alla scelta di Mourinho di non farlo giocare come titolare nel suo Real, non sa di cosa parla. I motivi per cui il tecnico portoghese lo teneva fuori, erano personali e non tecnici. Se ci fosse stato Victor Valdes, sono convinto che sarebbe stato lui il titolare. Tuttavia, non mi aspetto una sostituzione tra i pali per il prossimo incontro. Giocherà ancora Iker". 

 




Commenta con Facebook