• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Primo Piano > L'Editoriale di Sugoni - Sanchez, Fabregas, Rakitic e Lukaku: il Mondiale del mercato

L'Editoriale di Sugoni - Sanchez, Fabregas, Rakitic e Lukaku: il Mondiale del mercato

Nuovo appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di 'SkySport24'


Alessandro Sugoni
Alessandro Sugoni

12/06/2014 09:59

EDITORIALE SUGONI SANCHEZ FABREGAS RAKITIC LUKAKU MONDIALE MERCATO / MILANO - Il via al Mondiale non significa lo stop al mercato. Anzi il Brasile diventa il centro di – quasi – tutto. Qualcuno si è già portato avanti, ilPsg con David Luiz, il Chelsea con Diego Costa e – in pratica – Fabregas.  Il Barcellona ha risposto: quando i dirigenti guarderanno la Croazia, osserveranno Rakitic con gli occhi innamorati di chi pensa – a ragione – di aver fatto un grande colpo. E sedendosi davanti alle partite della Germania, osserveranno con moltissima attenzioneMarco Reus. Oggetto dei desideri e magari il pass per far partire Sanchez. Un altro che al Mondiale proverà ad essere protagonista. Qui sarà la Juve a mangiarselo con gli occhi. Lui, ma anche Lukaku e Drogba. Per l’ivoriano magari sarà una specie di test. Uno come lui – a 36 anni – deve dimostrare solo una cosa: di stare bene fisicamente. Per questo le tre partite della Costa D’Avorio conte le studierà minuto per minuto. E se Drogba dovesse convincere…Di Sandro il Napoli è già convinto. Piuttosto serve che lo faccia anche il Tottenham. E seMazzarri guarderà con qualche rimpianto il suo compagno di reparto Luiz Gustavo, in tanti seguiranno l’Olanda divan Gaal. Per Janmaat del Feyenoord, Juve e Napoli si sono già mosse. Così come la Lazio per De Vreji. Dell’Italia invece sappiamo tutto. Anche che i vari Cerci, Candreva, Balotelli, Insigne potranno catturare l’attenzione di tante big straniere. Pronte a portarceli via. Ma il Mondiale del mercato è anche quello delle sorprese che non ti aspetti:Brozovic  della Croazia, Choupo Moting, svincolato dal Mainz, che giocherà accanto ad Eto'o nel Camerun, il  giapponese Kakitani a cui si era già interessata la Fiorentina. Insomma nomi non conosciutissimi che presto potranno essere al centro di tante trattative. Anche questo è il mercato del Mondiale.




Commenta con Facebook