• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Brasile 2014 > Inghilterra-Italia, Rooney: "Ecco come batteremo gli azzurri. Welbeck ci sara'"

Inghilterra-Italia, Rooney: "Ecco come batteremo gli azzurri. Welbeck ci sara'"

L'attaccante del Manchester United fiducioso in vista dell'esordio Mondiale



12/06/2014 09:54

INGHILTERRA ROONEY ITALIA / RIO DE JANEIRO (Brasile) - Ormai ci siamo. Il Mondiale è arrivato è la sfida tra Inghilterra ed Italia è sempre più vicina. L'attaccante inglese del Manchester United Wayne Rooneyracconta le sue sensazioni in vista dell'incontro: "Negli ultimi due anni siamo migliorati e abbiamo superato l'Italia. Siamo più forti, fossi in loro sarei preoccupato" riporta 'La Gazzetta dello Sport'.

DIFENSORI - "I difensori azzurri sanno sempre leggere molto bene le partite e scelgono bene la posizione, ma soffrono i ritmi elevati. In Italia non c'è il ritmo che abbiamo in Premier, questa può essere la nostra arma segreta".

PIRLO - "E' un fuoriclasse, ma non c'è solo lui".

WELBECK - "Si è allenato a parte, ma ci sarà".

GIOVANI - "E' una delle qualità di questa squadra. Il futuro con giocatori come loro è luminoso. Sono orgoglioso di far parte di questa squadra".

MONDIALE - "In Germania ed in Sudafrica ho avuto qualche problema fisico. Ora sono al cento per cento e voglio aiutare la squadra segnando. Vincere sarebbe la ciliegina".

SCHOLES - "Non capisco perché è così critico con me. E' un grande, ma non condivido i suoi giudizi".

L.P.




Commenta con Facebook