• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Nazionale, Prandelli: "Grande responsabilita' chiamare Rossi. Destro sapeva di non far part

Nazionale, Prandelli: "Grande responsabilita' chiamare Rossi. Destro sapeva di non far parte dei 23"

Calciomercato.it seguira' per Voi le parole del ct dell'Italia


Prandelli (Getty Images)
Martin Sartorio (twitter: @SartorioMartin)

03/06/2014 17:26

DIRETTA NAZIONALE CONFERENZA PRANDELLI/ PERUGIA - Calciomercato.it è pronta a seguire la conferenza stampa di Cesare Prandelli. Il ct della Nazionale italiana parla per la prima volta dopo le convocazioni per i Mondiali che hanno fatto tanto discutere:

ESCLUSIONI ECCELLENTI - "Non mi aspettavo queste polemiche e vorrei chiarire quello che è successo. Con Giuseppe Rossi mi sono incontrato il 7 a Coverciano e prima di comunicare i 30 gli ho detto che non faceva parte di questo gruppo. Poi, però, ho pensato che potesse essere di esempio per il gruppo, ripetendogli però che non avrebbe fatto parte dei 23. E' un ragazzo straordinario, ha lottato per poterci essere. Lui ha già vinto. Tutti sapevano - quando ho chiamato i 30 - quale fosse il loro ruolo. Contro l'Irlanda volevo vedere Giuseppe Rossi come attaccante. Volevo vedere i movimenti di un bomber. Non me la sono sentita di prendermi un rischio così grande, non avendo completato il processo di guarigione".

DESTRO - "Quando gli dissi di venire in Brasile come riserva, mi disse che ci avrebbe pensato. Io ho preferito fare altre scelte, ma lui sarebbe dovuto essere a disposizione fino al 13 giugno. Lui sapeva fin dalla prima convocazione che non faceva parte dei 23".

MALUMORE - "E' giusto che la gente si divida. Non è mai stata una preoccupazione questa. So che qualsiasi scelta faccio ci sarà qualcuno che mi criticherà".

STADIO PIENO - "Ci fa sorridere vedere tanta gente. Partiremo per il Brasile con l'entusiasmo, che la gente ci sta trasmettendo".

TWEET ROSSI - "Alcuni dati fisici di Rossi erano buoni, altri meno".

FORMAZIONE DOMANI - "Giocheremo con Buffun, Abate, Barzagli, Chiellini, De Sciglio, De Rossi, Pirlo, Verratti, Candreva, Marchisio e Balotelli. Andrà comunque valutata la posizione di Barzagli che ha la febbre. Stiamo cercando di creare superiorità numerica in diverse parti del campo. Verratti? Non deve fare solo il vice-Pirlo. Domani sarà interessante vederlo insieme anche a De Rossi. L'ultima volta che aveva giocato con Andrea non mi era dispiaciuto".

ATTACCO - "Balotelli è affaticato, non ha mai lavorato così tanto, ma sta benissimo. Non è mai stato così bene. Cassano è bravo a giocare tra le linee e di velocizzare l'azione. Giocando con lui dietro ad una punta centrale non ci sono problemi".

ESORDIO - "Penso che siamo obbligati a valorizzare i nostri giocatori. Penseremo all'Inghilterra dall'otto giugno in poi. Adesso cercheremo di camuffare quello che abbiamo in testa".

MONTOLIVO - "Assenza molto grave. Ha raggiunto una maturità incredibile, essendo in grado di giocare ovunque a centrocampo".

CASSANO - "Sta benissimo. Domani non gioca, ma è un titolare come gli altri 22".

ROMULO - "Lo abbiamo seguito perché può fare tre ruoli. Il problema è che dopo tre giorni ci siamo accorti che non era per nulla brillante. Ho parlato con lui e piangendo ci ha detto che aveva un problema e che non poteva levare il posto ad un compagno".

 




Commenta con Facebook