• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > SPECIALE CM.IT - Tutti gli stadi del Mondiale: Maracana' e Mineirao

SPECIALE CM.IT - Tutti gli stadi del Mondiale: Maracana' e Mineirao

La rubrica di Calciomercato.it che vi porta alla scoperta dei 12 impianti di Brasile 2014


1 di 2
Mineirao (Getty Images)
Maracana' (Getty Images)
Jonathan Terreni

27/05/2014 15:03

SPECIALE TUTTI GLI STADI DEL MONDIALE / ROMA - Nuovi impianti futuristici e vecchi rimessi a nuovo. Molti hanno anche fatto discutere a livello politico per i loro costi ma le autorità confidano in un ritorno economico decisivo per rilanciare per il Paese. A pochi giorni dall'inizio di Brasile 2014, Calciomercato.it vi porta alla scoperta dei 12 stadi in cui si disputerà la competizione.

 

STADIO MARACANA (RIO DE JANEIRO) 

LEGGI LA STORIA DELLO STADIO 'MARACANA'' NELLO SPECIALE 'TUTTI GLI STADI DEL MONDO'

Nome: Estadio Jornalista Mario Filho 'Maracanà'

Indirizzo: rua Professor Eurico Rabelo, Maracanã, 20271-150 Rio de Janeiro - Brasile

Capienza: 76.804 spettatori

Dimensioni terreno: 105x68m

Proprietario: Prefeitura di Rio de Janeiro e Confederação Brasileira de Futebol

 

PARTITE: Spagna-Cile (Gruppo B, 18/06 16:00); Ecuador-Francia (Gruppo E, 25/06 17:00); Argentina-Bosnia (Gruppo F 15/06 19:00);  Belgio-Russia (Gruppo H 22/06 13:00); Ottavi (28/6 22.00 prima classificata C–seconda classificata D); Quarti (4/7 18.00 vincitrice 5–vincitrice P6); Finale (13/7 21.00 vincitrice 13–vincitrice 14)

Lo stadio 'Maracanà' è sicuramente lo stadio più famoso e importante del Brasile, quello dove la storia si respira a pieni polmoni. A lungo uno dei più grandi del mondo. Per il Mondiale 2014 ospiterà sette partite in tutto su tutte la finalissima del 13 luglio. Il progetto per la sua ristrutturazione ha visto il rispetto della linea originale con la demolizione dell'anello inferiore e la costruzione di un nuovo anello per offrire una migliore visibilità. Sono state allargate anche rampe di accesso e tutti i posti a sedere sono stati messi a nuovo. Il nuovo tetto è dotato di un sistema di raccolta delle acque piovane mentre la facciata, sotto tutela dell'Istituto Nazionale del Patrimonio Storico e Artistico, rimarrà intatta. Curiosità è che il Brasile, padrone di casa, non ci giocherà, almeno nella fase a gironi.

 

STADIO MINEIRAO (BELO HORIZONTE)

Nome: Estádio Governador Magalhães Pinto 'Mineirao'

Indirizzo: Avenida Antônio Abrahão Caram, 1001 - São José (Pampulha), Belo Horizonte - Brasile

Capienza: 62.547 spettatori

Dimensioni terreno: 110x75m

Proprietario: ADEMG

 

PARTITEColombia-Grecia (Gruppo C 14/06 13:00); Costarica-Inghilterra (Gruppo D 24/06 13:00);Argentina-Iran (Gruppo F 21/06 13:00); Belgio-Algeria (Gruppo H 17/06 13:00); Ottavi (28/6 18:00 prima classificata A–seconda classificata B); Semifinale (8/7 22.00 vincitrice 9-vincitrice 10)

Noto anche come 'Gigánte da Pampulha' e inaugurato nel dicembre 1965, lo stadio prende il nome dal governatore statale José de Magalhaes Pinto, che avviò i lavori di costruzione nel 1963 dopo aver ricevuto, nel 1960, un terreno di larghe dimensioni dal governo dell'Unione e l'Università Federale del Minas Gerais. E' situato nel quartiere di Pampulha di Belo Horizonte ed ha una capacità di 57.483 posti. Secondo alcuni lo stadio riuscì ad ospitare ben 132.834 persone nel 1997, per la gara tra Cruzeiro e Villa Nova, finale del campionato statale. La capienza dello stadio è stata ridotta a meno di 72.000 persone nel 2004, su imposizione della FIFA per motivi di sicurezza. In occasione del Mondiale ha subito una revisione completa incluso l'abbassamento della superficie del campo e lavori di semplificazione per l'accessibilità allo stadio. Ospiterà una partita del girone degli azzurri, quella tra Costarica e Inghilterra del 24 giugno.




Commenta con Facebook