• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Thohir: "Con Mazzarri a lungo per costruire una grande squadra"

Calciomercato Inter, Thohir: "Con Mazzarri a lungo per costruire una grande squadra"

Il patron nerazzurro: "Gente come Busquets, Luiz Gustavo e Dzeko mi piace"


Ericki Thohir (Getty Images)
Marco Di Federico

26/05/2014 07:54

CALCIOMERCATO INTER THOHIR MAZZARRI / LISBONA (Portogallo) - Tra presente e futuro. Erick Thohir ha fatto il punto sulla situazione in casa Inter, tra sogni di mercato e certezze. "Cambiare giocatori e allenatore non sempre è garanzia di risultati. Per costruire una grande squadra occorrono almeno due anni, come è stato per Borussia Dortmund e Atletico Madrid. Squadra e tecnico devono stare assieme a lungo. - ha detto il tycoon indonesiano a 'La Gazzetta dello Sport' - Mazzarri è uno che lavora duro, giorno e notte. Pensa sempre a un percorso di crescita con i giocatori. Anche a Napoli è stato così, ma ha avuto quattro anni per farlo. Abbiamo una base solida. Icardi, che crescerà, e Palacio in attacco. Hernanes e Kovacic a centrocampo. Handanovic, Vidic e Juan Jesus in difesa. La prima cosa di cui abbiamo bisogno è un centrocampista difensivo forte, uno alla Davids, alla Gattuso: pressing, corsa, agonismo. Dovrò spendere correttamente: per rispettare i parametri Uefa. Abbiamo cominciato a farlo, per esempio, con D'Ambrosio: bravo, giovane, italiano. Poi Vidic: è forte, viene dal Manchester, ha grande esperienza e sarà utile anche per il marketing".

MORATTI - " Parliamo spesso, lo consulto su tante questioni, ho bisogno dei suoi input. È importante il rapporto: lui è più sentimentale, io più razionale perché ancora meno coinvolto. Non siamo sempre d'accordo su tutto, siamo diversi per radici e cultura, ma assieme troviamo soluzioni".

SOGNI - "Premesso che oggi non possiamo permetterci top player, ma domani spero di sì, gente come Busquets, Luiz Gustavo e Dzeko mi piace".




Commenta con Facebook