• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga I Romania, risultati e classifica trentatreesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica trentatreesima giornata

L'Astra e' matematicamente secondo, in coda si decide tutto all'ultima giornata


Alexandru Curtean (Getty Images)

20/05/2014 12:21

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Mancano solo novanta minuti al termine della Liga I rumena, e la maggior parte dei verdetti sono già noti: dopo la vittoria matematica del titolo da parte della Steaua Bucarest si è conclusa in anticipo anche la volata per il secondo posto. Con un sontuoso 5-1 interno sul Poli Timisoara l'Astra Giurgiu si aggiudica infatti la piazza d'onore, al termine di una stagione in cui si è ritrovata a lungo in testa alla classifica a cullare sogni di gloria. Ad agevolare i bianconeri nel centrare l'obiettivo è anche il Petrolul Ploiesti, che non va oltre lo 0-0 interno contro i campioni di Romania. Ai gialloblu non basta la splendida coreografia con cui sono accolti dallo stadio 'Ilie Oana', e il pareggio a reti bianche sancisce il definitivo terzo posto in classifica dei ragazzi di Razvan Lucescu. Un risultato comunque non deludente per una squadra che ha dovuto subire nel momento cruciale della stagione il cambio di guardia in panchina, dopo la decisione di Cosmin Contra di accettare la proposta del Getafe.

QUARTA FORZA – A chiudere in bellezza sul campo un'annata in salsa agrodolce è la Dinamo Bucarest, che saluta degnamente il suo pubblico con il 4-1 interno inflitto al Sageata Navodari. L'ex squadra della Polizia di Ceausescu è in prospettiva molto interessante, dato che può vantare alcuni elementi dal futuro potenzialmente roseo come Rotariu e Matei, ma a gelare gli entusiasmi è l'istanza di fallimento presentata dal club a causa dei debiti milionari. Una situazione delicatissima, che mette tra le altre cose a rischio la partecipazione della squadra alla prossima Europa League, conquistata già matematicamente grazie al fatto che la finale di Coppa sarà tra Steaua e Astra venerdì prossimo.

RETROCESSIONE – In coda l'ultima giornata si annuncia emozionante: l'Otelul Galati ottiene la salvezza matematica battendo sonoramente il Viitorul Constanta nello scontro diretto, con i brasiliani Marquinhos ed Henrique ancora una volta sugli scudi. Anche il Concordia e il CFR Cluj si tolgono definitivamente dai guai, mentre cinque squadre cercheranno di evitare gli ultimi tre posti che li condannerebbero a ripartire dal campionato cadetto: Gaz Metan Medias, Viitorul Constanta, Brasov e le disperate Poli Timisoara e Sageata Navodari dovranno lottare fino all’ultimo.

 

RISULTATI

Pandurii-Corona Brasov 5-0: 10’ Anton, 18’ e 64’ Alex, 62’ e 76’ Matulevicius;

CFR Cluj-Gaz Metan 3-1: 9’ e 74’ Deac (CFR), 51’ Bawab (G), 70’ aut. Trtovac (CFR);

Brasov-Universitatea Cluj 0-0;

Dinamo Bucarest-Sageata Navodari 4-1: 18’ e 75’ Lazar (D), 24’ Tucudean (D), 43’ Matei (D), 88’ Dinu (S);

Otelul Galati-Viitorul Constanta 4-1: 48’ Marquinhos (O), 62’ rig. Henrique (O), 63’ Zaharia (O), 87’ Cooper (O), 90’ Axente (V);

Astra Giurgiu-Poli Timisoara 5-1: 20’ Budescu (A), 24’ Boldea (P), 31’ Yazalde (A), 41’ Bukari (A), 59’ aut. Claro (A), 87’ Alibec (A);

Ceahlaul Piatra Neamt-Vaslui 2-0: 8’ Achim, 21’ Jula;

Concordia Chiajina-Botosani 1-1: 20’ rig. Wellington (CC), 86’ Croitoru (B);

Petrolul Ploiesti-Steaua Bucarest 0-0.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 76 punti, Astra Giurgiu 69, Petrolul Ploiesti 65, Dinamo Bucarest 56, Vaslui 51, CFR Cluj 51, Pandurii 47, Botosani 43, Ceahlaul 41, Otelul Galati 40, U. Cluj 40, Concordia 39, Gaz Metan Medias 38, Viitorul Constanta 37, Brasov 37, Poli Timisoara 35, Sageata Navodari 35, Corona Brasov 14.

NB: Prima classificata ai preliminari di Champions League;

Seconda  e terza ai preliminari di Europa League;

Dalla quartultima all’ultima retrocesse.

 




Commenta con Facebook