• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Bari > DIRETTA Bari, asta fallimentare: vince Paparesta con offerta 4,8 milioni

DIRETTA Bari, asta fallimentare: vince Paparesta con offerta 4,8 milioni

Potrebbe essere il primo giorno della nuova vita per il club biancorosso



20/05/2014 11:54

BARI ASTA FALLIMENTARE RILANCI SOCIETA / BARI - Potrebbe essere questo il giorno decisivo per il futuro del Bari. 'La Gazzetta del Mezzogiorno' fa il punto della situazione: Sono state depositate le buste con le offerte. Dopo la cordata Montemurro-Rosati (As Bari Calcio 1908) è stata consegnata alle 8:30 la busta della Bari Calcio 2014, società del napoletano Cipollon. Era attesa anche la busta di Nicola Canonico, imprenditore politico pugliese, per SS La Bari 2014. C'è inoltre la busta dell'avvocato Flora Caputi con l'offerta del FC Bari 1908. Arrivata anche la busta di Paparesta FC.

La città di Bari è 'paralizzata' da questo evento. L'attesa è bollente, la città è in festa.

I risultati dell'apertura delle buste (base d'asta 2 milioni di euro): busta Montemurro-Rosati offre €2 milioni; busta Cipollone offre €2,2 milioni; busta Paparesta offre €2 milioni. I rilanci: Giunti rilancia a €3,2 milioni; Paparesta fissa a €3,6 milioni la proposta; Cipollone offre €3,4 milioni; zero rilanci di Montemurro. Paparesta rilancia a €4 milioni dopo telefonata del suo avvocato con l'investitore. Cipollone rilancia a €4,2 milioni. Raggiunta la base d'asta della prima asta fallimentare, che era di €4,3M. Paparesta replica alzando a 4,4 milioni di euro, Cipollone risponde subito: €4,6 milioni! Manca pochissimo, Paparesta ora alza a 4,8 milioni, lo sguardo è contrariato. E' FINITA! Il Bari è di Paparesta per 4,8 milioni!

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI

M.T.

 




Commenta con Facebook