• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-SAMPDORIA

Un immenso Di Natale non basta all’Udinese per vincere. Okaka trascina la Sampdoria. Bene Soriano, anche Eder in gol


Udinese-Sampdoria (Getty Images)
Davide Ritacco

17/05/2014 23:04

PAGELLE E TABELLINO UDINESE-SAMPDORIA / UDINE – L’eterno ragazzo Di Natale si regala una serata magica, siglando una tripletta fantastica. Alla Sampdoria non bastano le reti di Okaka, Soriano ed Eder.

UDINESE

Brkcic 5 – Guidolin lo ripropone solo perché Scuffet è con l’under 19. Lui non fa nulla per far ricredere il tecnico e anzi si fa superare con troppa facilità.

Widmer 6 – Solita profondità dalla sua parte. Il ragazzo ha corsa e polmoni per dare sempre un valido appoggio ai compagni.

Domizzi 5,5 – Nonostante la sua esperienza non riesce a tenere corta la retroguardia. Negli spazi la Sampdoria fa male, a lui per primo.

Bubnjic 5 – Colpevole sul primo gol non riesce a tenere alta la concentrazione anche in altre occasioni. Da rivedere poiché le potenzialità sembrano esserci. Dal 79’ Nico Lopez 5 - Il voto lo merita più per la sua ammonizione che resterà negli annali rispetto alla gara incolore.

Gabriel Silva s.v. – Dal 18’ Naldo 5 – Sarà che da subentrante non entra nel match, ma tra tutti i difensori di Guidolin è quello più distratto. Il tecnico si sarà ricreduto sulla sua scelta.

Pinzi 5,5 – Gioca un primo tempo reattivo e propositivo, nella ripresa soffre il cambio di passo della Sampdoria e si fa anche ammonire ingenuamente.

Allan 5 – Non in una bella serata. Gioca sottotono e sbaglia molto. A lui piace più distruggere che costruire il gioco ma in una serata “allegra” come questa il suo apporto è insufficiente. Dal 64’ Badu 6,5 – Bella prova del nazionale ghanese che merita di andare ai mondiali. E’ vista la forma smagliante potrebbe ritagliarsi anche uno spazio. Pericoloso con due tiri dalla distanza.

Lazzari 5,5 – Impalpabile e sempre poco nel vivo del gioco. Finisce a fare il terzino sinistro ma il suo voto non decolla.

Fernandes 6 – Cerca di farsi vedere sempre, poco cercato dai compagni non ha la possibilità di trovare mai il guizzo giusto.

Pereyra 7 – La progressione di questo ragazzo è un arma importante per Guidolin. Suo l’assist per il secondo gol di Di Natale. Occhio in estate a non lasciarlo scappare.

Di Natale 8 – Una tripletta magnifica che speriamo possa farlo ricredere sull’addio al calcio. Chi ama questo sport ne risentirebbe. Chiude la stagione alla grande con 16 reti in campionato e come al solito unico e immenso trascinatore della sua Udinese.

All.: Guidolin 6,5 – Con un Di Natale così per tutta la stagione avrebbe potuto fare di più. Questa sera la sua squadra ha manifestato tutti i limiti e i pregi. Il prossimo anno bisogna riprovarci con giovani interessanti da lanciare.

 

SAMPDORIA

Fiorillo 6,5 – Impotente davanti ad un giustiziere come Di Natale. Ma senza di lui fra i pali i gol sarebbero potuti essere molto di più. Decisivo in almeno tre interventi.

De Silvestri 5,5 – Non brilla per lucidità e spinta. Chiude la stagione in affanno. Siamo ancora in attesa del salto di qualità definitivo.

Mustafi 5 – E’ sfortunato in occasione del secondo gol dell’Udinese perché scivola e lascia un’autostrada libera a Pereyra lanciato a rete, poi forse si innervosisce e pregiudica la sua partita.

Gastaldello 5,5 – Meno incerto del collega di reparto ma di certo non chiude la stagione con una prestazione memorabile. Le difese ballerine di questa sera hanno avvantaggiato gli attaccanti.

Regini 5,5 – Dalla sua parte spesso è arrivato con troppa facilità Widmer. Il passo fra i due è sicuramente diverso ma non è riuscito a trovare le contromisure necessarie.

Palombo 5,5 – Un primo tempo non proprio perfetto. Contrasta poco e non detta i tempi in modo giusto. La sciatalgia gli fa finire il campionato anzitempo. Dal 46’ Renan 6,5 – Si cala subito nel ruolo e nel giro di pochi minuti sfiora il gol. Fa filtro e gira bene palla. Nel cambio la Sampdoria ci ha guadagnato.

Krsticic 5,5 – In mezzo al campo fatica specie nella prima parte. Poi le squadre si allungano e trova un po’ di respiro ma non cambia la storia della sua partita.

Gabbiadini 6 – Forse non resterà alla Sampdoria ma il suo contributo è stato un valore aggiunto per la squadra di Mihajlovic. Dal 82’ Wszolek 4 – E’ troppo grande e pacchiano il regalo a Di Natale per non essere il peggiore in campo. La gara per sua fortuna contava poco ma l’errore resta. Chiude la stagione nel peggiore dei modi.

Eder 6,5 – Bella prova del brasiliano che dietro a Okaka sembra trovarsi a suo agio. Negli spazi aperti va che è un piacere e il gol ne è la prova.

Soriano 6,5 – Funge da raccordo tra centrocampo e attacco. Mihajlovic ne ha esaltato le doti di incursore. Se il tecnico serbo resta il suo potrebbe essere un futuro luminoso.

Okaka 7 – Sblocca il match e tiene sotto scacco tutta la difesa dell’Udinese. Le azioni più importanti partono tutte dai suoi piedi, compresi i gol. Che il giovane talento sia finalmente maturato e sbocciato? Garcia è pronto a riabbracciarlo.

All.: Mihajlovic 6,5 – La sua Sampdoria, come per tutta la stagione, è discontinua. Se Mihajlovic resterà sulla panchina blucerchiata, il suo primo compito sarà dare compattezza alla squadra.

 

Arbitro: Saia 6,5 – Partita tutto sommato facile. Tutte corrette le decisioni comprese le ammonizioni. Incredibile e mai vista quella per Nico Lopez, prima ancora di entrare in campo, prende il cartellino: mentre si stava scaldando, tocca un pallone per un compagno anticipando De Silvestri.

 

TABELLINO

UDINESE – SAMPDORIA 3-3

Udinese (4-3-2-1): Brkic; Widmer, Domizzi, Bubnjic (dal 79’ Nico Lopez), Gabriel Silva (dal 18’ Naldo); Lazzari, Allan (dal 64’ Badu), Pinzi; Fernandes, Pereyra; Di Natale. All.: Gudolin

Sampdoria (4-2-3-1): Fiorillo; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini; Krsticic, Palombo (dal 46’ Renan); Gabbiadini (dal 82’ Wszolek), Éder (dal 66’ Sansone), Soriano; Okaka. All.: Mihajlovic

Arbitro: Saia

Marcatori: 10’ Okaka (S), 26’,32’,87’ Di Natale (U), 53’ Eder (S), 54’ Soriano (S)

Ammoniti: 42’ Mustafi (S), 48’ Eder (S), 62’ Pinzi (U), 76’ Domizzi (U), 77’ Nico Lopez (U)

Espulsi: -

 

 




Commenta con Facebook