• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-CARPI

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-CARPI

Mbakogu e Pasciuti regalano il successo agli ospiti, vanificando la rete di Bolzoni.


Francesco Bolzoni(Getty Images)
Giorgio Elia

17/05/2014 16:50

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-CARPI / PALERMO - Allo stadio 'Renzo Barbera' il Carpi supera per 2-1 il Palermo nel match valido per la quarantesima giornata del campionato cadetto. Le reti di Mbakogu e Pasciuti regalano il successo agli ospiti che si confermano bestia nera dei rosanero in questa stagione, replicando il successo dell'andata. 

PALERMO

Sorrentino 6 - Un buon intervento su Di Gaudio, senza responsabilità nel rigore ben battuto da Mbakogu.

Munoz 6,5 - Soffre solo a tratti la rapidità di Di Gaudio, facendo poi valere la sua fisicità e i suoi tempi di intervento. Sfiora in due occasioni la rete personale. 

Milanovic 6 - Non fallisce in marcatura su Mbakogu. 

Vitiello  s.v. - Viene messo fuori causa da un duro contrasto di gioco. Dal 8'p.t. Andelkovic 6  - A metterlo in difficoltà è la velocità di Mbakogu, riuscendo a cavarsela comunque nel confronto con il diretto avversario di turno. 

Stevanovic 6 - Parte malissimo commettendo il fallo da rigore su Di Gaudio, riuscendo a rimediare con le sue iniziative sulla fascia destra. Dal 80's.t. Verre s.v.

Ngoyi 5,5  - In alcune circostanze appare meno lucido rispetto alla prova fornita contro il Cittadella, con la sua scarsa velocità nella gestione della sfera che spesso rallenta l'azione della squadra.

Barreto  s.v. - Gioca pochi palloni dovendo poi uscire per infortunio. Dal 17'p.t. Bolzoni  7 - Entra subito con il piglio giusto alzando il pressing della squadra e partecipando attivamente alla manovra di gioco, riuscendo anche a pareggiare i conti con la quarta rete stagionale su traversone di Vazquez. 

Daprelà 6 - Rientra bene dal primo minuto dopo aver visto la sua squadra dalla panchina in favore di Lazaar, offendo buoni suggerimenti dalla fascia mancina. 

Vazquez 6 - E' sempre l'uomo con lo spunto giusto per la squadra di Iachini in grado di regalare brillantezza e imprevedibilità al gioco rosanero. Si procura il rigore poi fallito da Dybala, regalando a Bolzoni un pallone da spingere in rete. Ingenuo in occasione del rosso rimediato al rientro negli spogliatoio nel finale della prima frazione di gioco. 

Dybala 6 - Fallisce un calcio di rigore sul risultato di 1-0 per il Carpi, provando in tutti i modi a rimediare all'errore con tentativi però non andati a buon fine tra parate di Colombi ed errori di misura. 

Belotti 6 - Ostinato nel voler ritrovare la via della rete lotta su ogni pallone, dovendosi arrendere davanti alle abilità di Colombi mettendoci anche del suo con qualche errore di misura. 

Allenatore Iachini 6 - Costretto a due cambi nel primo quarto d'ora dell'incontro deve rivedere le sue idee, con la squadra che reagisce bene anche all'inferiorità numerica maturata nel primo tempo. 

CARPI  

Colombi 6,5 - Compie un miracolo su Belotti, distinguendosi per reattività e scelta di intervento in occasione del rigore naturalizzato a Dybala. 

Letizia 6,5 - Si rende pericoloso quando si propone sulla fascia sinistra, tenendo bene testa a Stevanovic. 

Pesoli 6 - Fa valere esperienza e tempi di intervento in difesa, facendo spesso ripartire l'azione dai suoi piedi. 

Romagnoli 6 - Prova diligente senza particolari sbavature, sfortunato in occasione della deviazione sul cross di Vazquez che lo mette fuori tempo sul gol di Bolzoni. 

Legati 6 - Resta basso sulla fascia destra adoperandosi prevalentemente in azione difensiva. 

Porcari 6 - Fa girare bene il pallone per la sua squadra, eccedendo però in irruenza in occasione del contatto che porta al rigore poi fallito da Dybala. 

Concas 5,5 - Un paio di buone accelerazioni per lui a supporto dell'azione di Mbakogu, per una prova ad intermittenza. 

Lollo 5,5 - Prova a proporsi maggiormente rispetto a Bianco, non riuscendo però ad entrare nel vivo della manovra di gioco della squadra. 

Bianco 5,5 - Rischia grosso in occasione di un intervento su Dybala non sanzionato dal direttore di gara, lavorando prevalentemente in fase di rottura. Dal 73's.t. Sgrigna s.v.

Di Gaudio 7 - Le sue serpentine mettono in costante allarme la difesa avversaria costringendo spesso i rosanero al raddoppio. Si procura il rigore che sblocca l'incontro, andando vicino alla rete con una conclusione a giro neutralizzata da Sorrentino. Dal 76's.t. Pasciuti 6,5 - Entra e trasforma in oro il primo pallone tra i suoi piedi, con la conclusione vincente che batte Sorrentino. 

Mbakogu 6,5 - Con un passato da ex per la militanza nella formazione Primavera del Palermo realizza la rete che sblocca l'incontro, offrendo profondità alla manovra di gioco della squadra. Dal 84's.t. Ardemagni s.v.

Allenatore Pillon  6 - I suoi ragazzi non sfigurano in casa della capilista, confermando l'indole di squadra da trasferta. 

Arbitro Minelli  5 - Giudica bene in occasione del rigore concesso al Carpi per fallo di Stevanovic su Di Gaudio, cadendo però in errore nel non giudicare alla stessa maniera il contatto tra Dybala e Bianco in area di rigore degli ospiti. Rimedia successivamente assegnando la massima punizione in favore dei padroni di casa per fallo di Porcari su Vazquez. Manca nella ripresa un rigore al Carpi per atterramento di Milanovic ai danni di Mbakogu. 

TABELLINO

PALERMO-CARPI  1-2

PALERMO: 1 Sorrentino; 6 Munoz, 5 Milanovic, 29 Vitiello(Andelkovic 8'p.t.); 14 Stevanovic(Verre 80's.t.), 27 Ngoyi, 8 Barreto (Bolzoni 17'p.t..), 28 Daprelà; 20 Vazquez; 9 Dybala, 30 Belotti. A disposizione: 12 Fulignati, 7 Lazaar, 10 Di Gennaro, 13 Troianiello, 19 Terzi, 25 Maresca. Allenatore: Giuseppe Iachini.

CARPI: 1 Colombi; 3 Letizia, 2 Pesoli (cap.), 21 Romagnoli, 14 Legati; 24 Porcari; 7 Concas, 25 Lollo, 26 Bianco(Sgrigna 73's.t.), 11 Di Gaudio(Pasciuti 76's.t.); 10 Mbakogu(Ardemagni 84's.t.). A disposizione: 22 Kovacsik, 8 De Vitis, 13 Sperotto, 15 Kiakis, 17 Acosty, 23 Inglese. Allenatore: Giuseppe Pillon.

ARBITRO: Minelli

MARCATORI: Mbakogu(C) 3'p.t., Bolzoni(P) 39'p.t., PasciutiC) 79's.t.

AMMONITI: Concas(C), Legati(C), Munoz(P)

ESPULSI: VazquezP)

 




Commenta con Facebook