• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Mondiale 2014, da Stekelenburg a Tevez: la formazione degli esclusi

Mondiale 2014, da Stekelenburg a Tevez: la formazione degli esclusi

Tanti i campioni lasciate a casa dai commissari tecnici: centrocampo davvero stellare


Carlos Tevez (Getty Images)
Maurizio Russo

14/05/2014 11:31

MONDIALE 2014, FORMAZIONE ESCLUSI / ROMA - Ieri i commissari tecnici delle 32 Nazionali qualificate alla fase finale del Mondiale hanno presentato le liste dei trenta preconvocati. Tanti i giocatori che a sorpresa voleranno in Brasile, ancora di più quelli che, ancor più sorprendentemente, resteranno a casa. Calciomercato.it vi propone una formazione degli esclusi che potrebbe fare davvero molta strada nella massima competizione calcistica. Spiccano i nomi del portiere Stekelenburg, tra i migliori quattro anni fa in Sudafrica, ma reduce da un'annata negativa culminata con la retrocessione del suo Fulham. Non è bastato vincere la Premier League da protagonista invece al fantasista francese Samir Nasri, che paga il suo atteggiamento fuori dal campo. Discorso simile per Carlos Tevez: l'attaccante argentino ha vinto lo scudetto con la Juventus, ma vedrà i Mondiali in tv. Borja Valero, Isco e Callejon invece sono stati esclusi a causa dell'incredibile abbondanza su cui può contare la Spagna da centrocampo in su.


ESCLUSI MONDIALI (4-3-1-2): Stekelenburg; van der Wiel, Terry, Abidal, Criscito; Callejon, Borja Valero, Narsi; Kakà; Tevez, Gomez. Altri: Ashley Cole, Cambiasso, Isco, Pizarro, Danny, Vela, Gilardino, Mario Gomez.




Commenta con Facebook