• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Chievo > Giovanni Sartori su stagione Chievo e Corini

Giovanni Sartori su stagione Chievo e Corini

Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il ds dei clivensi


Corini (Getty Images)
Eleonora Trotta Twitter: @eleonora_trotta

13/05/2014 11:34

CALCIOMERCATO CHIEVO SARTORI CORINI / VERONA - Raggiunta la salvezza con un turno di anticipo, in casa Chievo Verona i riflettori ora sono puntati su Eugenio Corini. Secondo le ultime indiscrezioni, restano infatti dei dubbi sulla permanenza dell'allenatore dei clivensi che per il secondo anno consecutivo ha raggiunto gli obiettivi prefissati, la permanenza in serie A: "Ha un anno di contratto e siamo contenti del suo lavoro - le parole del ds del Chievo Giovanni Sartori a Calciomercato.it -, dopo la partita di domenica ci vedremo per parlare. Siamo contenti di lui e del suo lavoro, però dobbiamo confrontarci su una serie di programmi".

L'ultima di campionato sarà contro l'Inter: "Speriamo sia una festa per tutti - continua il dirigente a Calciomercato.it-, per noi e loro. Il futuro di Thereau? Al momento è difficile parlare di mercato, è ancora presto. Aspettiamo". Certo è invece il passaggio di Paredes, di proprietà della Roma, nella Capitale: "Posso dire che è un talento. Quando è arrivato qui, stava recuperando da un infortunio e per questo ha potuto giocare poco (l'argentino ha collezionato una sola presenza in serie A ndr). Chissà, forse verrà schierato domenica…Vediamo".


Nel finale un pensiero su una salvezza raggiunta con tante difficoltà: "I motivi sono tanti. Siamo partiti male, abbiamo cambiato poi l'allenatore e il modulo tattico: una serie di novità che sicuramente hanno determinato una situazione di stress. Poi ci sono stati anche degli alti e bassi, con una serie di vittorie consecutive e poi di sconfitte, ma siamo sicuramente contenti per questa salvezza raggiunta. Una permanenza ottenuta (33 punti ndr) con la media punti più bassa da quando siamo in serie A".




Commenta con Facebook