• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > 'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: Zarate straripante, Niang n

'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: Zarate straripante, Niang non brilla

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


Mauro Zarate (Getty Images)
Hervé Sacchi

12/05/2014 13:30

ITALIANS VOTI PAGELLE ITALIANI ESTERO EX GIOCATORI SERIE A ZARATE / ROMA - Nell'ultima giornata di Premier League, gli 'Italians' d'Oltremanica non si sono fatti vedere: da Jovetic a Nocerino, passando per Giaccherini e Flamini, a nessuno è stata concessa l'opportunità di disputare gli ultimi novanta minuti della stagione. Chi invece si è messo in mostra in questo turno è il brasiliano Marquinhos che, col suo Psg, ha timbrato il suo secondo gol in campionato. Se i parigini erano già sicuri del titolo, anche l'Ajaccio era altrettanto certo della retrocessione, ma c'è chi come Tallo che onora l'impegno fino alla fine. Anche il giocatore di proprietà della Roma è riuscito a timbrare il gol nella penultima partita stagionale, salendo a quota 7 in campionato. In rete anche gli 'Italians' dell'est Europa come Gomez e Granqvist. La copertina, tuttavia, è dedicata ancora una volta a Mauro Zarate, i cui numeri parlano chiaro: 11 gol in 18 partite, grazie anche alla doppietta realizzata nel fine settimana.
Non ci sono particolari insufficienze in questo finale di campionato. Forse ci si sarebbe aspettato qualcosa di più da M'Baye Niang che non è ancora matematicamente salvo col suo Montpellier.

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain) - Non convocato.

MARQUINHOS (Paris Saint-Germain): 7 - Schierato come terzino destro, si è trovato comunque a suo agio. La prestazione positiva è stata arricchita dal gol, il secondo in Ligue 1, che ha aperto le marcature nella vittoria esterna contro il Lille.

SERGIO ROMERO (AS Monaco): 6 - Seconda presenza in campionato per l'ex Samp che, a campionato finito, riesce a trovare un po' di spazio. Il suo Monaco vince contro il Valenciennes 2-1. Non può fare molto sulla conclusione ravvicinata di Doumbia, benché questa gli passi sotto le gambe.

GADJI TALLO (Ajaccio): 7 - Trova la rete al minuto numero 3, aprendo le marcature nell'ultimo match casalingo dell'Ajaccio in Ligue 1. Nonostante la retrocessione sia oramai matematica da settimane, Tallo e l'Ajaccio stanno comunque dimostrando di chiudere l'esperienza nella massima serie francese a testa alta.

M'BAYE NIANG (Montpellier) 5 - Prestazione non esaltante per il giocatore di proprietà del Milan. Il Bastia si impone 2-0 fuori casa. Sarebbe bastato un pari per ottenere la salvezza ma il discorso è rimandato all'ultima giornata. 

STEFAN JOVETIC (Manchester City) - In panchina.

ERIK LAMELA (Tottenham) - Non convocato.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland) - In panchina.

ANDREA DOSSENA (Sunderland) - Non convocato.

MARCOS ALONSO
(Sunderland) - Non convocato.

MATHIEU FLAMINI (Arsenal) - In panchina.

NICKLAS BENDTNER (Arsenal) - Non convocato.

MARCO BORRIELLO (West Ham) - Non convocato.

ANTONIO NOCERINO
(West Ham) - Non convocato.

PABLO ARMERO (West Ham) - In panchina.

LIBOR KOZAK (Aston Villa) - Infortunato.

MAARTEN STEKELENBURG (Fulham) - Non convocato.

BOJAN JOKIC (Villarreal): 6 - Altra partita da titolare per l'ex Chievo che in questo finale di stagione si sta ritagliando tanto spazio, dimostrando grande affidabilità.

HARIS SEFEROVIC (Real Sociedad) - Non convocato.

FAUSTO ROSSI (Valladolid): 5,5 - Non è nel suo miglior momento di forma e lo si capisce. Il campionato è agli sgoccioli, sicuramente la sua esperienza è stata formativa.

OLEKSANDR IAKOVENKO (Malaga) -In panchina.
 
MOUNIR EL HAMDAOUI (Malaga) - Non convocato.

EDU VARGAS (Valencia): 5 - Certamente in calo in questo finale di stagione. Peccato perché tra gennaio e febbraio era parso in grande condizione portando brillantezza nella manovra del Valencia.

SAMUELE LONGO (Rayo Vallecano) - In panchina.

ANTONIO ADAN
(Betis Siviglia): 5,5 - Il suo Betis vince ma lui incassa comunque tre gol, sui quali è incolpevole. 

KEVIN PRINCE BOATENG (Schalke 04): 6,5 - Chiude l'annata con una buonissima prestazione. I suoi vincono facilmente contro il Norimberga e disputeranno la Champions anche nella prossima stagione.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema): 5,5 - Non affidabile come al solito, ma del resto l'avversario di turno, il Bayer, aveva maggiori motivazioni.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen): 6 - Titolare contro il Werder nell'ultima di campionato. Ottiene una magra sufficienza, senza strafare. La sua squadra mantiene il quarto posto e disputerà i preliminari di Champions.

OUASIM BOUY (Amburgo) - Non convocato.

SEBASTIEN FREY (Bursaspor) - Non convocato.

BOJAN KRKIC (Ajax) - Il campionato è terminato.

SIMON POULSEN (AZ Alkmaar): 6 - Titolare nel ritorno dei playoff validi per l'Europa League. Lui e i suoi limitano i danni perdendo 1-0, ma passano il turno grazie al 3-0 dell'andata.

ALEJANDRO GOMEZ
(Metalist Kharkiv): 7,5 - Si vede che sta bene e lo dimostra anche contro il Karpaty. Apre le marcature al minuto numero 6 dando il là alla vittoria per 4-2 che permette di tenere il terzo posto e rimanere sulla scia del Dnipro.

ANDREAS GRANQVIST (Krasnodar): 7 - La sua rete contro l'Anzhi condanna la squadra di Makhachkhala alla retrocessione e permette al Krasnodar di rimanere in zona Europa.

FEDERICO PIOVACCARI (Steaua Bucarest) - In campo stasera contro il Pandurii.

THIAGO RIBEIRO (Santos): 6,5 - Dopo tre pareggi consecutivi, il Santos vince la sua prima partita in campionato. La squadra ha saputo sfruttare gli episodi. Da segnalare l'assist dell'ex Cagliari per Gabriel in occasione del gol dell'1-0.

ALVARO PEREIRA (San Paolo): 6 - Il Corinthians ha lavorato molto sugli esterni. L'ex Inter ha fatto il possibile per tamponare le avanzate di Petros.

MAURO ZARATE (Velez): 8 - Doppietta lampo per l'argentino capace di risolvere la partita contro il Colon nei primi minuti di gara. I suoi gol arrivano al settimo e al quindicesimo del primo tempo. Gara in cassaforte e altri due gol da aggiungere al suo bottino in campionato che sale a quota

JAIME VALDES (Colo Colo) - Il campionato Final è terminato.
 
GUSTAVO MUNUA (Nacional Montevideo): 6 - Il Nacional non concede occasioni al Miramar e chiude la pratica con un netto 3-0. Poco lavoro per il portiere ex Fiorentina.
 
MICHAEL BRADLEY (Toronto FC) - Non impegnato in gare ufficiali.

NICOLAS ANELKA
(svincolato)




Commenta con Facebook