• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Scontri Coppa Italia, Napolitano: "Societa', spezzate i rapporti con i criminali. Vicino al

Scontri Coppa Italia, Napolitano: "Societa', spezzate i rapporti con i criminali. Vicino alla vedova Raciti"

Il Presidente della Repubblica duro dopo gli episodi di sabato scorso



06/05/2014 09:02

SCONTRI COPPA ITALIA NAPOLITANO / ROMA - Arriva duro anche il commento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che, intervenuto a margine dell'inaugurazione della mostra della Figc 'La Nazionale tra emozioni e storia. Un secolo di calcio azzurro', ha parlato degli scontri di sabato scorso prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina: "Giustissime le parole di Alfano, ma io aggiungo che anche le società non devono avere rapporti con aggregati che vengono chiamati tifoserie i cui presunti capi fanno capo a organizzazione criminali. Purtroppo in Italia ci sono focolai di violenza, illegalità, estremismo. Vanno messe in quel contesto una serie di figure e di comportamenti. E purtroppo questo ha investito il mondo del calcio".

Napolitano, poi, conclude: "Poi non parliamo di chi hai il coraggio di invocare la libertà di chi si è macchiato dell'omicidio di Filippo Raciti. Ho parlato con la vedova dell'ispettore deceduto e le ho detto che le sono vicino come tutti gli italiani onesti" riporta il 'Corriere dello Sport'.

ESCLUSIVO Giorgio Sandri: "Furbo ma sbagliato dare la colpa ai tifosi"

FOTOGALLERY E VIDEO: SCONTRI COPPA ITALIA FIORENTINA-NAPOLI


L.P.




Commenta con Facebook