• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-ATALANTA

Padoin dà il là alla festa bianconera. Ottimo Pogba, Osvaldo da dimenticare. Tra gli ospiti Yepes si erge a baluardo, in ombra Moralez


Pogba (Getty Images)
Alessio Barone

05/05/2014 23:16

PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS – ATALANTA / TORINO – Nel giorno della festa, la squadra di Conte non tradisce le attese e regola una buona Atalanta grazie al gol di Padoin. Tra i padroni di casa ancora sugli scudi uno squisito Pogba. Osvaldo spreca l’ennesima opportunità. Tra gli orobici spiccano le prestazioni di Yepes e Bonaventura. Moralez è poco incisivo.



JUVENTUS

Storari 6 – Primo tempo senza particolari timori, l’Atalanta non tira mai in porta. Tocca per la prima volta il pallone all'86’. Praticamente fa da spettatore in campo.

Barzagli 6,5 – Controlla bene le sortite di Bonaventura. Sempre attento, partita senza grosse difficoltà.

Ogbonna 5,5 – Guida la difesa ma pecca sempre in sicurezza, dà l’impressione di andare in difficoltà su ogni azione atalantina.

Chiellini 6,5 – Ingaggia un bel duello tutto fisico con Denis, contrasta bene l’argentino. Attento anche a raddoppiare sulle poche discese di Raimondi sull'out destro.

Lichtsteiner 5,5 – E' fuori condizione e lo si vede lontano un miglio, fatica a difendere e non spinge come suo solito. Dal 84’ Pepe s.v.

Pogba 7 – Tenace, ostinato, sempre nel vivo della manovra. Tenta più volte di animare le azioni dei suoi ma la squadra non lo segue sempre a dovere. Anche in una partita senza particolari stimoli è l'ultimo a gettare la spugna.

Padoin 6,5 – Ordinato in mezzo al campo, gioca semplice e controlla bene su Baselli. Trova un bel gol al 72'con un tiro dal limite.

Marchisio 5,5 – Schierato al posto di Pirlo tenta di impostare la manovra ma pur essendo dotato di ottima tecnica non è il 21 bianconero e la Juve ne risente. Poco incisivo nelle giocate, dovrebbe assumersi qualche responsabilità in più nel ruolo di regista.

Peluso 6 – Diligente partita dell'ex di turno, mostra una buona forma fisica. Sempre pronto a chiudere in fase di contenimento, spinge poco in quella offensiva.

Osvaldo 5 – Altra prestazione da dimenticare per l'italo-argentino mai nel vivo del gioco. Perde tutti i contrasti con i difensori nerazzurri, costantemente anticipato dalla retroguardia ospite. Ennesima occasione sprecata, il mondiale è lontano. Dal 65’ Tevez 6 – Decisamente meglio del compagno che sostituisce, dà vivacità alle folate offensive. Si divora il raddoppio a tempo scaduto.

Giovinco 6,5 – Avvio vivace per la formica atomica, sfiora più volte il gol ad inizio partita. Si rivela il più pericoloso tra i bianconeri. Dal 46’ Quagliarella 6 – Entra con il piglio giusto, ha tanta voglia di mettersi in mostra.

All. Conte 6 – Oggi i bianconeri sono poco concentrati in virtù dei festeggiamenti, praticamente entrano in campo ancora con lo spumante in mano. Primo tempo sotto ritmo. Molto meglio nella ripresa, con gli innesti di Quagliarella e Tevez la squadra trova una quadratura migliore.

 

ATALANTA

Consigli 6,5 – Reattivo su un insidioso colpo di testa di Osvaldo al 25’, difende con i denti la propria porta nella ripresa. Nulla può sul tiro di Padoin.

Bellini 6 – Quasi mai in difficoltà contro Peluso, controlla bene la sua zona di campo.

Yepes 7 – Guida la difesa con la massima concentrazione, sempre pronto a chiudere sugli attaccanti bianconeri. Vince quasi tutti i duelli fisici con Osvaldo. Si infortuna sull’azione del gol ed è costretto a lasciare il campo. Il migliore dei suoi. Dal 77’ Nica s.v.

Lucchini 6 – Ordinato, mantiene bene la posizione ma si lascia sorprendere da Giovinco in un paio di circostanze. Dal 46’ Benalouane 6 – Prestazione tutta fisica, bene contro Osvaldo, soffre invece la velocità di Tevez.

Brivio 6 – Mostra una discreta tecnica e buona velocità, spinge bene sulla fascia sinistra. In fase di contenimento controlla agevolmente uno spento Lichtsteiner.

Raimondi 6 – Prestazione diligente sulla destra, generoso a chiudere su Pogba. Non disdegna qualche sortita offensiva. Dal 64’ Estigarribia 5,5 – Non riesce a mettere in mostra le sue caratteristiche, viene ben controllato da Peluso.

Baselli 6,5 – Schierato da regista al posto di Cigarini, mostra una buona visione di gioco e piedi dolci. Detta i tempi alla squadra e non manca di chiudere sulle avanzate bianconere.

Carmona 6 – Prestazione ordinata a metà campo, contiene le avanzate di Pogba. Non riesce ad offendere come vorrebbe.

Bonaventura 6,5 – Grande qualità sulla sinistra, mette spesso in difficoltà Lichtsteiner e Barzagli con le sue accelerazioni. È uno degli ultimi ad arrendersi.

Moralez 5,5 – Il folletto nerazzurro svaria su tutto il fronte d’attacco non dando punti di riferimento, cerca spesso il duetto con Denis ma con scarso esito. Alla lunga si defila dal match nascondendosi dietro le maglie bianconere.

Denis 6 – El Tanque lotta come un gladiatore contro i tre centrali bianconeri, difende bene la palla facendo salire la squadra. E’ mal assistito dai compagni che spesso lo abbandonano a se stesso. Prestazione tutta grinta e cuore.

All. Colantuono 6 – Squadra ben schierata in campo, compatta e ordinata. Paga la differente caratura tecnica contro un avversario nettamente superiore. Nel complesso una buona prestazione in una partita avara di stimoli.

 

Arbitro: Andrea De Marco 6 – Controlla la partita mostrando grande sicurezza, sempre presente in ogni azione. Dirige un match sostanzialmente corretto con buona  personalità complessiva. Due gli episodi più dubbi. Nel primo tempo la Juve protesta per un fallo di mano di Denis, dopo un contrasto con Giovinco: il rigore poteva starci. Così come poteva essere assegnato un penalty anche a favore dei bergamaschi, per un’entrata al limite di Lichtsteiner su Denis in area di rigore. Entrambi i casi, il direttore di gara preferisce sorvolare.

 

TABELLINO

JUVENTUS – ATALANTA 1-0

Juventus (3-5-2): Storari; Barzagli, Ogbonna Chiellini,; Lichtsteiner (dal 84’ Pepe), Padoin, Marchisio, Pogba, Peluso; Osvaldo (dal 65’ Tevez), Giovinco (dal 46’ Quagliarella). All.: Conte.

Atalanta (4-4-2): Consigli; Bellini, Yepes (dal 77’ Nica), Lucchini (dal 46’ Benalouane), Brivio; Raimondi (dal 64’ Estigarribia), Baselli, Carmona, Bonaventura; Moralez, Denis. All.: Colantuono.

 

Arbitro: Andrea De Marco

Marcatori: 72’ Padoin (J)

Ammoniti: 71’ Estigarribia (A)

Espulsi: 




Commenta con Facebook