• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-TORINO

Un fantasma Thereau, grintoso Radovanovic. Bene Vives ed El Kaddouri, solidi Glik e Bovo


Cerci in azione (Getty Images)
Valerio Sesti

04/05/2014 17:27

PAGELLE E TABELLINO CHIEVO-TORINO / VERONA – Partita delicatissima in cui la spunta meritatamente il Torino. Impeccabile la difesa granata, in evidenza il centrocampo con El Kaddouri, Kurtic e Vives. Il Chievo di Corini fa poco e nulla. Impalpabile Thereau, nervoso Dainelli. Non si salva quasi nessuno nel Chievo.

CHIEVO

Agazzi 6 – Ordinaria amministrazione e qualche buona uscita nei primi 45 minuti di gioco. Nella seconda parte di match un paio di buone parate, sopratutto nel finale su Meggiorini. Non può nulla sulla deviazione da pochi passi del compagno di squadra Sardo.

Sardo 5,5 – Concentrato e poco impegnato sulla sua fascia, non rischia quasi nulla e conduce un match equilibrato nel primo tempo. Nella ripresa la sua sfortunata deviazione condanna i suoi alla sconfitta.

Dainelli 5 –  Il centrale dei padroni di casa sembra nervoso e poco concentrato questo pomeriggio. Rischia tanto nel primo tempo colpendo con il braccio la palla in area di rigore. Viene giustamente ammonito nella prima frazione per una manata ad Immobile ( poco prima aveva rischiato il cartellino giallo per una situazione simile).

Canini 6 – Sbaglia poco e nulla fino a quando non viene sostituito per infortunio. Nessuna sbavatura e partita sufficiente. Dal 45' C. Dos Santos 6 -  Sostituisce con profitto il compagno di squadra Canini non sbagliando, né rischiando per tutto il secondo tempo.

Bernardini 6 – Impiegato nella difesa a 5, contribuisce al fortino dei padroni di casa fino all'autorete di Sardo. Nessun errore e partita ordinata la sua. Dal 60' Pellissier 5 – La sua partita dura cinque minuti. Viene espulso (esageratamente) per proteste dopo non aver toccato praticamente nessun pallone.

Dramè 5 – Riproposto dal primo minuto da Corini, dopo alcune settimane ai box. Non è lo stantuffo che conosciamo sulla fascia sinistra, poco intraprendente in fase offensiva. Attento difensivamente anche se Cerci dalla sua parte prova spesso a scardinare.

L. Rigoni 5 – Il faro del centrocampo veronese non prende per mano i suoi come dovrebbe e  il gioco del Chievo ne risente. Poca fluidità e poco idee in un pomeriggio soleggiato a Verona, ma grigio dal punto di visto della qualità del gioco. Spento

Radovanovic 6 – Buon inizio di gara in cui prova con due conclusioni ad impensierire l'estremo difensore ospite. Come al solito offre un ottima copertura alla difesa non disdegnando qualche buona iniziativa in avanti.

Guana 6 – Grande sostanza in mezzo al campo e grinta da vendere per il centrocampista del Chievo. Non particolarmente preciso in fase di impostazione anche se spesso prova a dettare il passaggio decisivo per i suoi attaccanti. Determinato.

Thereau 5 – Come il compagno di reparto Paloschi servito poco e male dai compagni. Lui, però, non sembra nella sua condizione migliore. Non trova mai lo spunto decisivo e non riesce mai ad essere pericoloso negli ultimi venti metri. Fantasma. Dal 75' Paredes s.v.

Paloschi 5,5 – Per l'intera contesa ha a disposizione pochissimi palloni giocabili, se non un buon cross girato alto di testa e un'ottima girata sul fine della prima parte di gara. Per il resto molto lavoro sporco.

All. Corini 5 – Il suo Chievo prova a fare la partita senza però trovare un gioco fluido e non creando nel primo tempo chiare occasioni da rete. È punito nella ripresa da una sfortunata autorete. La strada per la salvezza è lunga ed impervia.

 

TORINO

Padelli 6 – Attento su interventi non complicati ed in uscita. Garantisce sicurezza al reparto arretrato senza parate decisive.

Bovo 6,5 – Solidità difensiva e buona circolazione della palle per il difensore italiano. Contro lo sterile attacco giallo-blu non sbaglia praticamente nulla. Attento.

Glik 6,5 – Un vero baluardo il capitano del Toro. Le palle alte sono tutte sue lasciando poco e nulla agli avanti del Chievo. Guida la difesa con autorità ed è sempre pronto in anticipo e nell'uno contro uno contro Paloschi & Co.

Moretti 6,5 – Diligente per l'intera partita, non disdegna qualche buon lancio per i compagni di squadra. Sta sbagliando poche partite e i pochi gol presi dal Torino sono anche merito del suo ottimo rendimento.

Maksimovic 5,5 – Più timido rispetto ad altre partite, non spinge con la solita regolarità. I compagni di squadra non si affidano quasi mai a lui, il quale spesso si nasconde e non trova lo spazio per affondare sulla fascia.

Kurtic 6,5 – Partita equilibrata per il centrocampista sloveno che insieme al compagno di reparto Vives imbriglia gli avversari e gestisce con grande personalità il pallone. In fase di non possesso generoso e sempre presente.

Vives 6,5 – Compie le due fasi con grande dedizione. Offre un'importante copertura ai centrali granata, da lui passano tutti i palloni da smistare agli attaccanti. Metronomo prezioso a centrocampo, ha oramai acquisito la maturità necessaria per guidare un centrocampo importante come quello del Toro. Dal 91'  Tachtsidis s.v.

El Kaddouri 6,5 – Con le sue accelerazioni prova costantemente a penetrate nella difesa ospite. Tocca parecchi palloni, ma non è lucido nell'ultimo passaggio. Frizzante e voglioso di cambiare il volto alla gara, in diverse occasioni crea difficoltà alla difesa veronese. Dal 94' Gazzi s.v.

Darmian 6 – Spinge con regolarità sulla fascia sinistra non trovando, però, sempre cross precisi per i compagni. In fase difensiva è poco sollecitato.

Cerci 6 – Vivace e intraprendente fin da inizio gara, tenta con alcune accelerazioni delle sue di dare la scossa ai compagni e svegliarli dal torpore generale. Svaria su tutto il fronte d'attacco non dando mai un punto di riferimento alla difesa veronese. Dall'85' Meggiorini s.v. Sfiora la rete nel finale. Per il resto troppi pochi minuti per essere valutato.

Immobile 5,5 – Non sembra vivace come in altre occasioni, ma comunque è sempre pericoloso nell'area di rigore avversaria. Segna a metà primo tempo, ma il gol gli viene annullato (probabilmente ingiustamente). Nella seconda frazione poche occasioni da rete.

All. Ventura 6,5 – Il suo Toro vuole l'Europa e tenta in tutti i modi di trovare il vantaggio il prima possibile. Non sempre, però, i suoi ragazzi sono lucidi negli ultimi metri. Può recriminare per qualche decisione dubbia del direttore di gara nella prima frazione. Vittoria fondamentale in chiave Europa.

 

Arbitro: Celi 4 – Partita sostanzialmente corretta. Sempre abbastanza vicino all'azione, ma in alcune situazioni non è molto preciso. Dubbi sul gol annullato ad Immobile: Agazzi sembra che venga ostruito da un suo compagno di squadra e non dall'attaccante del Torino. Pochi minuti dopo altro episodio: braccio largo di di Dainelli su cross da destra dei granata che sembra rigore. Ok l'ammonizione di Dainelli nel primo tempo. Ai limiti quella di L. Rigoni ad inizia ripresa (intervento del centrocampista molto rischioso, da arancione). Decisamente esagerata l'espulsione per proteste di Pellissier. Dopo l'espulsione dell'attaccante del Chievo la partita gli sfugge completamente di mano. Inadeguato.

 

TABELLINO

CHIEVO-TORINO 0-1

Chievo (5-3-2): Agazzi; Sardo, Dainelli, Canini (dal 45' C. Dos Santos), Bernardini (dal 60' Pellissier), Dramè; L. Rigoni, Radovanovic, Guana; Thereau (dal 75' Paredes), Paloschi. All. Corini.

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, Kurtic, Vives (dal 91' Tachtsidis), El Kaddouri (dal 94' Gazzi), Darmian; Cerci (dall'85' Meggiorini), Immobile. All. Ventura.

Arbitro: Celi di Bari.

Marcatori: 54' aut. Sardo (C).

Ammoniti: 40' Dainelli (C), 51' L. Rigoni (C), 65' Pellissier (C), 68' Guana (C), 73' Darmian (T).

Espulsi: 65' Pellissier (C) per proteste.




Commenta con Facebook