• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Premier League, i risultati: Fulham e Cardiff retrocessi. Impresa Sunderland a Manchester

Premier League, i risultati: Fulham e Cardiff retrocessi. Impresa Sunderland a Manchester

I 'Black Cats' sono sempre piu' vicini alla permanenza nella massima serie



03/05/2014 17:48

PREMIER LEAGUE RISULTATI CLASSIFICA / LONDRA (Inghilterra) - La trentasettesima giornata di Premier League ha sancito la matematica retrocessione di Fulham e Cardiff. Solo una stagione in massima serie dunque per i gallesi, con i londinesi che ormai avevano fatto l'abitudine alla salvezza negli anni precedenti. Impresa del Sunderland, che espugna l''Old Trafford' (prima sconfitta per Giggs sulla panchina del Manchester United) e si trova a +3 sul Norwich terzultimo. I 'Red Devils' sono obbligati a vincere entrambe le gare rimaste e a sperare in una nuova sconfitta del Tottenham, altrimenti non giocheranno neppure in Europa League la prossima stagione.

Aston Villa-Hull 3-1: 1' Westwood (AST), 28' aut. Bowery (HUL), 41', 45+3' Weimann (AST).

Manchester United-Sunderland 0-1: 30' Larsson.

Newcastle-Cardiff 3-0: 18' Shola Ameobi, 88', 90+1' Remy.

Stoke-Fulham 4-1: 39' Odemwingie (STO), 54' Arnautovic (STO), 73' Assaidi (STO), 80' Richardson (FUL), 82' Walters (STO).

Swansea-Southampton 0-1: 90+3' Lambert.

 

Classifica: Liverpool 80 punti*, Chelsea 78*, Manchester City** 77, Arsenal 73*, Everton 69*, Tottenham 53, Manchester United* 60, Southampton 55, Newcastle 49, Stoke 47, Crystal Palace* 43, West Ham 40, Swansea 39, Aston Villa* 38, Hull* 37, West Brom** 36, Sunderland* 35, Norwich* 32, Fulham 31, Cardiff 30.

*una partita in meno

**due partite in meno

M.T.

 




Commenta con Facebook