• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Thohir: "Non possiamo permetterci top player. Parlero' con Milito"

Calciomercato Inter, Thohir: "Non possiamo permetterci top player. Parlero' con Milito"

Il presidente nerazzurro traccia le linee guida per il futuro del club


Thohir (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

30/04/2014 10:31

INTER THOHIR / MILANO - Il presidente dell'Inter Erick Thohir ha rilasciato alcune dichiarazioni in occasione dell'Assemblea dei soci del club nerazzurro, riportate dal 'Twitter' ufficiale della società.

Questi i passaggi più importanti del suo discorso: "Per noi è importante avere una squadra di alto livello ma anche avere un management di alto livello. Vogliamo promuovere il brand Inter a livello internazionale. Zanetti? L'ho incontrato, potrà avere una parte importante nel club. Sta studiando management e inglese. Rivisioneremo la situazione di tutti, alla fine di queste tre partite valuteremo tutto per la prossima stagione. Abbiamo preso Hernanes per bilanciare il gioco e D'Ambrosio per sfruttare maggiormente le corsie esterne. In attaccoa abbiamo solo Icardi e Palacio. Milito? E' in scadenza e parleremo con lui. Parlo di giocatori solo quando sono sotto contratto. E' importante avere giocatori pronti, ci saranno tre competizioni da affrontare e la rosa deve essere completa. Con Mazzarri ci troviamo bene, cambiare allenatore frequentemente è negativo. Per ottenere grandi risultati serve visione comune fra proprietà, management e giocatori. Vidic sarà uno strumento di marketing molto importante Purtroppo adesso in Italia non ci si può permettere di avere giocatori top, questo non vale solo per l'Inter. La finale di Champions nel 2016? Spero di esserci ma tutto dipende da come si svilupperano i prossimi due anni".




Commenta con Facebook