• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Garcia: "Conte? E' un po' nervoso. Da oggi lavoreremo al mercato"

Roma, Garcia: "Conte? E' un po' nervoso. Da oggi lavoreremo al mercato"

Prosegue la polemica a distanza con il tecnico della Juventus


Rudi Garcia (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

28/04/2014 11:52

ROMA GARCIA PREMIO PRISCO CONTE / CHIETI - Non si ferma la polemica a distanza tra Rudi Garcia e Antonio Conte. Il tecnico della Roma, intervenuto ai microfoni di 'Sky' a margine dell'evento per la consegna del 'Premio Nazionale Giuseppe Prisco', ha voluto rispondere nuovamente all'allenatore della Juventus: "E' un onore essere qui dopo soli dieci mesi dal mio arrivo in Italia. Se qualcuno mi avesse detto che sarebbe successo dieci mesi fa non ci avrei creduto. Polemica con Conte? Mi sembra un po' nervoso il mio collega, ma non è il momento di parlarne. Sul calcio e sulle partite abbiamo tante altre opportunità per parlarne".

SCUDETTO - "Vedremo che succederà stasera e poi dovremo vincere a Catania. Il nostro destino non è nei nostri piedi, vedremo. Roma-Juventus? Oggi è Sassuolo-Juventus, vedremo cosa succederà. Poi ci sarà il Catania dove andremo per vincere e vedremo se il campionato sarà chiuso. Certo che guarderò la partita di questa sera".

ITALIA - "Cosa mi piace di questo campionato? L''Olimpico', tanto. Anche contro il Milan abbiamo visto che è un ambiente meraviglioso. Ho molto rispetto per l'Italia, la Capitale, la lingua. Se cambierei qualcosa di questo primo anno? No, nulla. Non ho rimpianti. Quando facciamo una scelta è la migliore al momento di farla. Uno può sbagliare, ma io non ho nessun rimpianto. Perché se qualcuno mi avesse detto che saremmo arrivati  a questo punto avrei pensato 'che bella cosa'. Sono felice per i miei ragazzi perché hanno fatto qualcosa di strepitoso".

MERCATO - "All'ultima conferenza stampa ho detto che inizieremo a lavorare in questa settimana. La settimana è appena iniziata e non ho ancora parlato con la società. Forse parleremo stasera, magari guardando la partita".




Commenta con Facebook