• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Napoli, Mazzarri: "Meritavamo il gol nel primo tempo. Dialogo normale con Icardi"

Inter-Napoli, Mazzarri: "Meritavamo il gol nel primo tempo. Dialogo normale con Icardi"

L'allenatore nerazzurro ha parlato al termine del pareggio contro la sua ex squadra


Walter Mazzarri (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

26/04/2014 23:12

INTER-NAPOLI MAZZARRI / MILANO - Finisce a reti bianche l'anticipo di 'San Siro' fra Inter e Napoli. Walter Mazzarri ha analizzato lo 0-0 al cospetto della sua ex squadra: "Grande gara nel primo tempo, siamo stati poco attenti solo a concedere alcuni contropiedi. Avremmo meritato il gol, ci dispiace - ha spiegato il tecnico nerazzurro a 'Sky Sport' - Nel secondo tempo ci sono mancate le forze, abbiamo sofferto a centrocampo, loro avevano un uomo in più in quel reparto con l'ingresso di Hamsik. E le assenze, alla lunga, hanno poi pesato. Quest'anno abbiamo fatto troppi pareggi, sono stati buttati via dei punti, ci mancano diverse vittorie. Stasera, però, è un pari che ci può stare visto la caratura dell'avversario. Questa è una delle stagioni più dure della mia carriera. Icardi nervoso dopo il cambio? Lo stadio lo lascia come vuole, io lo stavo spronando prima di uscire. C'è stato un dialogo normale, mi ha detto che ha tentato di fare il massimo per quello che gli chiedevo, si vedeva che era un po' affaticato. Difesa a quattro? Oggi non era proponibile, però la prossima stagione potrei utilizzare questo modulo. Magari, con un metodista davanti la difesa come fa la Roma con De Rossi. Kovacic? E' un grande giocatore, sta crescendo, adesso è più concreto. Incappa ancora in qualche leggerezza, però sta migliorando soprattutto nella fase di non possesso".




Commenta con Facebook