• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Europa league > SPECIALE Europa League: Juventus e Benfica, una qualificazione a testa. Il derby spagnolo...

SPECIALE Europa League: Juventus e Benfica, una qualificazione a testa. Il derby spagnolo...

Il punto su statistiche e curiosita' riguardanti le squadre in campo questa sera


Il Benfica festeggia (Getty Images)
Hervé Sacchi

24/04/2014 13:32

EUROPA LEAGUE SPECIALE BENFICA JUVENTUS SIVIGLIA VALENCIA STATISTICHE NUMERI / ROMA - Tempo di semifinali anche in Europa League. La Juventus ha la possibilità di disputare l'ultima gara esterna in Europa, visto che il ritorno con il Benfica e l'eventuale finale si disputeranno a Torino. In Spagna, grande attesa per il derby tra Siviglia e Valencia, non certo una novità in questa manifestazione, specie negli ultimi anni. Andiamo dunque a conoscere numeri e curiosità su queste gare.

BENFICA-JUVENTUS (ore 21.05): Attenzione alla formazione lusitana che, in tutte le competizioni, non ha mai perso nelle gare casalinghe. Il Benfica è una delle squadre più in forma del panorama internazionale che, tuttavia, non ha saputo sfruttare la sua forza nel momento più importante dell'anno, ovvero quando poteva rimanere in corsa per la Champions League. Il terzo posto ha riportato le Aguilas a lottare per una manifestazione che non ha mai vinto e che ora è diventata un tabù, visto che nelle ultime due edizioni disputate (2010-11 e 2012-13) ha raggiunto prima la semifinale e poi la finale (l'anno scorso persa contro il Chelsea). La Juventus, invece, ha vinto la Coppa Uefa in tre edizioni (1976-77, 1989-90, 1992-93).

BILANCIO IN PARI - Sono due i precedenti contro la Juventus in ambito internazionale. Il primo fa riferimento alla stagione 1967-68 e vide il Benfica guadagnarsi la finale di Coppa dei Campioni con una doppia vittoria (2-0 a Lisbona, 1-0 a Torino). Nella stagione 1992-93, invece, i bianconeri riescono ad avere la meglio nei quarti di Coppa Uefa: la sconfitta 2-1 di Lisbona viene ribaltata da Kohler, Dino Baggio e Ravanelli. Nel complesso, il Benfica ha vinto otto partite sulle ventisette disputate contro formazioni italiane. I lusitani hanno passato il turno a eliminazione solo tre volte su dieci. Oltre alle succitate gare contro il Benfica, il bilancio di successi bianconeri contro formazioni portoghesi è netto: sei vittorie, un pareggio e alcuna sconfitta.



SIVIGLIA-VALENCIA
(ore 21.05) - Come abbiamo accennato nell'introduzione, non è certo una novità vedere di fronte due squadre spagnole nella fase finale di Europa League. Sia Siviglia che Valencia, negli ultimi anni, sono state grandi protagoniste. L'unica sostanziale differenza è che gli andalusi hanno vinto due volte questa manifestazione mentre i valenciani sono rimasti a secco.
 
IN EUROPA - Non si sono mai incontrate, ma entrambe le squadre hanno già avuto diverse esperienze in Europa contro squadre del proprio campionato. Il Siviglia ha un bilancio in equilibrio con tre vittorie (compresa quella ai rigori nella finale di Europa League contro l'Espanyol), due pareggi e tre sconfitte. Tuttavia, in tre turni a eliminazione diretta ha proseguito la corsa solo una volta. Anche il Valencia ha un bilancio equilibrato (5 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte) ma vanta una miglior predisposizione per i turni con andata e ritorno (4 qualificazioni su 6). Tuttavia, tale statistica è andata peggiorando negli ultimi anni quando nelle stagioni 2009-10 e 2011-12 il Valencia è stato eliminato alle semifinali di Europa League dall'Atletico Madrid.




Commenta con Facebook