• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Roma-Milan, Seedorf: "La loro ricetta funziona. Lavoro con entusiasmo"

Roma-Milan, Seedorf: "La loro ricetta funziona. Lavoro con entusiasmo"

L'allenatore rossonero e' intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match


Clarence Seedorf (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

24/04/2014 12:53

ROMA-MILAN SEEDORF / MILANO -  Anticipo di 'lusso' venerdì sera per la 35a giornata di Serie A fra Roma e Milan. Sfida chiave per la rincorsa all'Europa League per i rossoneri di Clarence Seedorf, che come di consueto ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida dell''Olimpico': "Oltre che una gara spettacolare, sarà una partita importante per le ambizioni di entrambe le squadre - ha esordito l'allenatore olandese - La Roma sta facendo una grande stagione, complimenti a Garcia e alla società. Però noi vogliamo essere migliori di loro puntando sulle nostre caratteristiche, facendo prevalere il nostro gioco: una grande squadra si comporta in questa maniera. Sappiamo che dovremo fare una prestazione al top per poter combattere e portare a casa il massimo dei punti. La differenza con la Roma in questa stagione è tanta, non possiamo metterci alla loro altezza. Questa sarà per noi un'occasione per crescere, sarà un'opportunità per far vedere che siamo migliorati e possiamo giocarcela anche con la Roma".

TAARABT E DE SCIGLIO - "Taarabt sta facendo molto bene, è generoso e si applica molto. Ha capito che non deve risolvere tutto lui, ma deve trovare il supporto della squadra per esprimersi al meglio. Questo facilità il suo compito, ha più equilibrio ed è più lucido. De Sciglio? Deve ritrovare il suo spazio, ma non ci saranno problemi. Ha sempre giocato quando stava bene".

MOMENTO POSITIVO - "La squadra ha sempre dimostrato di voler uscire da un momento negativo dopo le sconfitte contro Juve, Udinese e Parma, oltre all'eliminazione dalla Champions. Il merito va solamente al gruppo, i ragazzi hanno sempre avuto fiducia nelle proprie qualità. Però ancora non siamo al top, dobbiamo ancora crescere molto".

TABELLA EUROPA - "Dobbiamo pensare a domani perché solo se facciamo bene contro la Roma potremo influenzare la sfida successiva. Confronto con Ancelotti? Lui ha vinto tanto, io per il momento ho fatto troppo poco. Ogni statistica sarebbe fuori luogo".

CHAMPIONS - "Atletico-Chelsea? Mourinho è il migliore al mondo e Simeone sta dimostrando grandi cose. La loro ricetta funziona, così come quella della Roma. Noi speriamo in futuro di tornare ad alti livelli di competitività".

EL SHAARAWY - "E' fuori da sette mesi e con lui portiamo avanti un percorso di recupero. Non possiamo rischiare un patrimonio del genere, ma a breve sarà pronto".

FUTURO - "Questa è una sfida che mi ha stuzzicato molto e che mi dà molto entusiasmo tutti i giorni. Sto affrontando una nuova avventura che mi emoziona e mi rende felice. Telefonata da Berlusconi? Oggi non voglio parlare d'altro".




Commenta con Facebook