• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, trentaquattresima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, trentaquattresima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti del prossimo turno di campionato valutati partita per partita


Fernando Llorente (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

18/04/2014 15:30

FANTACALCIO SERIE A TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA / ROMA- La Serie A torna in campo nel sabato che precede la Pasqua. La trentaquattresima giornata vedrà 8 gare alle 15 (tra cui spiccano Lazio-Torino, Milan-Livorno, Parma-Inter e Udinese-Napoli) con Juventus-Bologna in programma alle 18.30. Il turno sarà chiuso da Fiorentina-Roma, il cui fischio d'inizio sarà alle 21.


ATALANTA-VERONA

Scontro tra due squadre che militano nella parte alta della classifica. Sia l'Atalanta di Stefano Colantuono che il Verona di Andrea Mandorlini vogliono dimostrare di non avere la pancia piena dopo l'agevole salvezza raggiunta. Negli orobici consigliamo Cigarini, Bonaventura e Denis. Evitate Benalouane e Raimondi. La sorpresa può essere Moralez che rientra dall'infortunio. Tra gli scaligeri affidatevi a Romulo, Hallfredsson e Toni. Sconsigliamo Rafael ed Agostini. Attenzione alla fantasia di Iturbe.


CATANIA-SAMPDORIA

Partita tra compagini ferite nell'orgoglio. Il Catania di Maurizio Pellegrini ha un piede in Serie B ma vuole lottare fino alla fine. La Sampdoria di Sinisa Mihajlovic è reduce dal pesante ko con l'Inter. Negli etnei consigliamo Lodi, Bergessio e Castro. Evitate Andujar e Gyomber. La sorpresa può essere Barrientos, che deve dimostrare il proprio valore. Tra i blucerchiati affidatevi a Sansone e Okaka. Sconsigliamo Costa e Salamon. Attenzione a Renan, spesso pericoloso con le conclusioni dalla distanza.


CHIEVO-SASSUOLO

Match salvezza molto delicato. Il Chievo di Eugenio Corini ha un buon margine sulla zona retrocessione mentre il Sassuolo di Eusebio Di Francesco è penultimo e ha bisogno di tre punti per tentare l'impresa. Nei clivensi consigliamo Rigoni, Paloschi e Thereau. Evitate Rubin e Guana. La sorpresa può essere Hetemaj, che giocherà come trequartista. Tra i neroverdi affidatevi a Sansone, Berardi e Zaza. Sconsigliamo Biondini e Longhi. Attenzione all'ingresso a gara in corso di Floro Flores.


GENOA-CAGLIARI

Gara tra due formazioni tranquille. Il Genoa di Gian Piero Gasperini vuole tornare alla vittoria dopo 3 sconfitte consecutive. Il Cagliari di Ivo Pulga cerca punti per blindare una salvezza che non è comunque in discussione. Nei grifoni consigliamo Antonelli, Fetfatzidis e Gilardino. Evitate De Maio ed Antonini. La sorpresa può essere Sculli, a suo agio nel 3-4-3 di Gasperini. Tra i sardi affidatevi a Conti, Ibarbo e Sau. Sconsigliamo Avelar e Cabrera. Attenzione ad Ibraimi, che sembra aver tratto giovamento dal cambio di guida tecnica.


LAZIO-TORINO

Scontro Europa League. La Lazio di Edy Reja infatti è a -5 dal quinto posto così come il Torino di Giampiero Ventura. Nei biancocelesti consigliamo Lulic, Candreva e Keita. Evitate Cavanda e Ciani. La sorpresa può essere Mauri, che deve prendersi sulla spalle la squadra. Tra i granata affidatevi a Darmian, Meggiorini ed Immobile. Sconsigliamo Padelli e Vives. Attenzione al talento di El Kaddouri.


MILAN-LIVORNO

Partita delicata tra due squadre in cerca di punti. Il Milan di Clarence Seedorf vuole proseguire il buon momento per continuare la rincorsa all'Europa League. Il Livorno di Domenico Di Carlo vuole schiodare dal terz'ultimo posto. Nei rossoneri consigliamo Montolivo, Kakà e Balotelli. Evitate Bonera e Constant. La sorpresa può essere Taarabt, uno dei più positivi. Tra gli amaranto affidatevi a Greco, Paulinho ed Emeghara. Sconsigliamo Piccini e Castellini. Attenzione a Siligardi, arma in più a gara in corso.


PARMA-INTER

Vero e proprio spareggio per l'Europa League. Il Parma di Roberto Donadoni infatti è a soli due punti dal quinto posto dell'Inter di Walter Mazzarri, a cui andrebbe bene anche un pareggio. Nei crociati consigliamo Schelotto, Biabiany e Cassano. Evitate Molinaro e Marchionni. La sorpresa può essere Parolo, sempre letale negli inserimenti. Tra i nerazzurri affidatevi ad Hernanes, Icardi e Palacio. Sconsigliamo D'Ambrosio e Campagnaro. Attenzione a Rolando, spesso pericoloso sui calci da fermo.


UDINESE-NAPOLI

Match tra due squadre relativamente tranquille. L'Udinese di Francesco Guidolin infatti è praticamente salva mentre il Napoli di Rafa Benitez è quasi sicuro del terzo posto. Nei friulani consigliamo Pereyra, Fernandes e Di Natale. Evitate Domizzi e Badu. La sorpresa può essere Muriel, apparso in forma nello spezzone giocato con la Juventus. Tra i partenopei affidatevi a Callejon, Hamsik ed Insigne. Sconsigliamo Inler ed Henrique. Attenzione alla grande occasione per Duvan Zapata.


JUVENTUS-BOLOGNA

Autentico testacoda. La Juventus di Antonio Conte vuole continuare a vincere per avvicinare il terzo scudetto consecutivo. Il Bologna di Davide Ballardini non starà certo a guardare, avendo bisogno di punti importanti per la salvezza. Nei bianconeri consigliamo Pirlo, Llorente e Giovinco. Evitate Ogbonna e Isla. La sorpresa può essere Tevez, che sarà inzialmente destinato alla panchina. Tra i felsinei affidatevi a Christodoulopoulos, Cristaldo ed Acquafresca. Sconsigliamo Antonsson e Friberg. Attenzione ad Ibson, che può portare qualità sulla trequarti.

 

FIORENTINA-ROMA

Big match della trentaquattresima giornata. La Fiorentina di Vincenzo Montella vuole una vittoria prestigiosa per blindare il quarto posto. La Roma di Rudi Garcia cerca l'ennesimo successo per sperare di accorciare sulla Juventus. Nei viola consigliamo Aquilani, Borja Valero e Cuadrado. Evitate Neto e Pasqual. La sorpresa può essere Matri, che si è sbloccato contro il Verona. Tra i giallorossi affidatevi a Pjanic, Gervinho e Totti. Sconsigliamo Toloi e Dodò. Attenzione a Florenzi, spesso autore di reti decisive.




Commenta con Facebook